Cultura⚡ Vai in versione lampo ⚡

5 è il numero perfetto, e Napoli diventa Sin City

0
2' di lettura

Igor Tuveri, autore meglio conosciuto nel mondo dei fumetti con lo pseudonimo di Igort, si affaccia alla sua opera prima dietro la macchina da presa.

Fin dal trailer lanciato alla fine di luglio si capiva che l’opera prendeva a mani basse ispirazione dal mondo dei fumetti e guardandolo si colgono citazioni al cinema di Tarantino, di Bruce Lee con un pizzico di Ennio Morricone nella ritmica della colonna sonora curata da D-Ross e Startuffo: in una scena sembra quasi di vivere il preludio di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” (Elio Petri, 1970).

È infatti ambientata all’inizio degli anni ‘70, (settembre-ottobre 1972 per la precisione) la storia di un killer, interpretato da Toni Servillo, che si mette contro tutto e tutti pur di arrivare al suo obiettivo.

Tra Dogman e Sin City

Il numero 5 è ricorrente nella trama che dona il titolo al film, ma più importante è la struttura della sceneggiatura che risulta essere molto precisa e schematica senza dover ricorrere a sofisticati e inutili intrecci atti a disorientare più del dovuto lo spettatore. Sono cinque gli atti che suddividono il film e l’arco di trasformazione del personaggio principale, più il prologo.

A fare da sfondo è una Napoli vista quasi sempre di notte tra guappi e femminielli della Sanità e qui la fotografia di Nicolaj Brüel, già esaltante in “Dogman” (Matteo Garrone, 2018) ricorda molto le atmosfere della saga di “Sin City”; atmosfere che assumono un sapore più nostrano durante un piano sequenza ambientato nello storico Palazzo Sanfelice nel cuore di Napoli.

Anche il make-up fa la sua parte accentuando tic e fisicità degli attori principali, tra cui Carlo Buccirosso e Valeria Golino, rendendo il tutto più “fumettistico” e meno drammatico. Anzi, si ride pure.

“5 è il numero perfetto” è stato accolto con ottimi riscontri dalla critica alle Giornate degli Autori di Venezia 2019 e anche la sala sembra aver risposto in maniera adeguata. Per un’opera prima non si potrebbe chiedere di meglio.

Regia 8

Sceneggiatura 8

Fotografia 8

Montaggio 7

Scenografia 8

Soundtrack 7

Costumi 8

Make-up 7

Media 7,6

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche