Avellino, sequestrate corsie di 12 viadotti sull’A16

2' di lettura

Il Procuratore, Rosario Cantelmo, e il sostituto, Cecilia Annecchini, hanno chiesto e ottenuto il sequestro preventivo, con chiusura al traffico, delle corsie di marcia in corrispondenza del margine destro della carreggiata lungo dodici viadotti dell’A16 Napoli-Canosa tra le uscite di Baiano e Benevento. E, quindi, i viadotti “Pietra Gemma”, “Acqualonga” (direzione Baiano-Avellino), “Carafone”, “Vallonato I e II”, “F. Lenza Pezze”, “Scofeta Vergine”, “Sabato”, “Boscogrande”, “Francia”, “Vallone del Duca” e “Del Varco”.

La chiusura delle carreggiate, in corrispondenza delle barriere bordo ponte già sequestrate dalla Procura, avverrà con l’utilizzo di segnaletica idonea relativa al cantiere con l’aggiunta di un limite di velocità pari a 40 km/h per i mezzi pesanti e 60 km/h per quelli leggeri.

Sequestri sull’A16

Il gip, Fabrizio Ciccone – scrive nel provvedimento – come la chiusura delle corsie di marcia a destra sia “l’unica soluzione concretamente praticabile per evitare il protrarsi di una condizione di insicurezza della circolazione stradale”.

I pm hanno sequestrato le barriere bordo ponte per ché sarebbe stato usato materiale scadente. Nell’indagine si contestano anche lavori non effettuati secondo gli standard previsti (questa l’accusa con cui il gip ha motivato il sequestro).

Accertamenti nati dopo quanto emerso durante il processo per la strage dell’Acqualonga in cui hanno perso la vita quaranta persone. Un procedimento penale che ha evidenziato – secondo il perito del giudice – la presenza di barriere stradali inadeguate lungo il viadotto di Monteforte Irpino teatro della tragedia. Quando – nel 2013 – un bus ha distrutto i presidi di sicurezza ed è precipitato nel vuoto.

Strage bus, inchiesta bis

L’indagine bis della Procura avellinese ha spinto gli inquirenti di Belluno, coordinati da Paolo Luca, ad aprire un fascicolo di indagine conoscitivo (per ora senza indagati) sullo stato delle barriere stradali dei viadotti dellA27 Ponte nelle Alpi e Rio Salere, come vi abbiamo raccontato giorni fa.

Altre Procure potrebbero ora autorizzare controlli incrociati. Nel mirino proprio Autostrade per l’Italia, società che gestisce un appalto milionario, quello delle reti autostradali, legato all’incolumità dei cittadini.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie