Accoltellata dall’ex marito ad Avellino, il figlio: “Papà l’amava”

Accoltellata dall'ex marito ad Avellino, il figlio:


1' di lettura

Accoltellata dall’ex marito nel parcheggio dell’Ipercoop di Avellino, oggi è arrivata la testimonianza del figlio. Una deposizione che ha tratteggiato un profilo del padre, 53enne di Manocalzati, differente rispetto a quello emerso dalla vicenda di cronaca prima e da quella giudiziaria poi.

Il figlio: papà rispettava mamma e non era violento

L’ex moglie dell’uomo, infatti, in una precedente udienza aveva in larga parte confermato le accuse, descrivendo l’imputato come violento.

Stamattina il figlio ha invece ribadito di “non aver mai assistito a litigi violenti in casa, prima che la madre andasse via”. E di aver scoperto della relazione extraconiugale di lei, solo dopo l’allontanamento.

Il ragazzo ha aggiunto come il papà, dopo che la donna si era allontanata, fosse “distrutto dal dolore. Lui l’amava, l’amava tanto”.

Interrogato dall’avvocato dell’imputato, Luigi Petrillo affiancato nella difesa dal legale Concetta Mari, il ragazzo ha spiegato come “il rapporto dei suoi genitori era stato sempre improntato al rispetto reciproco. Papà non è mai stato violento con mamma”.

E ha aggiunto di aver pranzato col padre quella domenica di ottobre del 2016. Lui era “tranquillo” e “sereno”.

Una vicenda con ancora tanti punti interrogativi

“Mia madre dopo essersi allontanata di casa – ha chiarito il teste, rispondendo all’avvocato della donna Michele Fratello – mi aveva detto che papà l’aveva minacciata”. Anche di morte.

Una vicenda controversa che potrebbe essere chiarita dagli altri testimoni attesi in aula. A partire dalla prossima udienza fissata il prossimo 2 aprile. Quando, di fronte al collegio giudicante (presidente Luigi Buono, a latere Giulio Argenio e Lorenzo Corona), è in programma l’escussione di altri testi del pubblico ministero.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie