Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Accompagnamento per anziani in casa di riposo: come funziona

Accompagnamento per anziani in casa di riposo: come funziona

Accompagnamento per anziani in casa di riposo: requisiti e modalità per ottenere il sostegno economico da parte dell'Inps.

di The Wam

Ottobre 2021

Accompagnamento per anziani in casa di riposo – vediamo insieme quali sono i requisiti per beneficiare dell’indennità di accompagnamento (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Qual è la procedura da seguire per accedere alla prestazione per chi ha bisogno di una assistenza continua?

In questo articolo faremo una panoramica sul tema: se vuoi saperne di più continua a leggerlo.

Indennità di accompagnamento per anziani in casa di riposo

L’indennità o assegno di accompagnamento per anziani in casa di riposo è un’agevolazione rivolta a chi si trova in una condizione di salute che richiede un’assistenza continua.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

In particolare, per gli anziani ricoverati in istituti di assistenza, l’assegno spetta solo se le condizioni di salute presentano una gravità particolarmente alta.

In questi casi il ricovero può essere a carico dello Stato in modalità totale o parziale.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Requisiti per accedere all’indennità

Per poter accedere all’indennità di accompagnamento per anziani in casa di riposo è necessario che l’interessato risponda ai seguenti requisiti:

Accompagnamento per anziani in casa di riposo: come funziona
Accompagnamento per anziani in casa di riposo: come funziona

Come richiedere l’accompagnamento

Per richiedere l’assegno di accompagnamento per anziani in casa di riposo è necessario partire dal riconoscimento dell’invalidità civile e della mancata autosufficienza.

Dopodiché dovrai avviare la procedura telematica tramite:

Dal 2018 non è più necessario presentare la documentazione relativa ai ricoveri, in quanto sono le stesse strutture sanitarie a comunicare i dati al Ministero della Salute che provvede in seconda battuta a inviarli all’Inps.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi su come fare la disdetta polizza assicurativa auto non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp