Acqua minerale all’acido muriatico: una coppia finisce in ospedale

E' accaduto nel casertano. La donna è in condizioni critiche, ha bevuto un sorso intero. Il marito sta bene, non ne ha ingerito un goccio. Qualcuno ha praticato un foro nel tappo della bottiglia iniettando acido muriatico. Una storia che ricorda i casi di inizio 2000 quando in tutta la nazione si innescò una psicosi collettiva.

Acqua minerale all'acido muriatico: una coppia finisce in ospedale
Una coppia si è sentita male dopo aver ingerito l'acqua minerale acquistata in un supermercato: nella bottiglia è stato iniettato acido muriatico.


1' di lettura

Acqua minerale avvelenata. E’ stata acquistata al supermercato da una coppia di coniugi del casertano. L’hanno bevuta e sono finiti in ospedale. La moglie è in condizioni critiche.

La moglie l’ha bevuta, il marito no

L’acqua era stata comprata in un negozio tra Casapulla e Casagiove. I due hanno bevuto l’acqua a tavola. Il marito, dopo aver sentito il sapore, non l’ha ingerita.. La moglie l’ha deglutita. Un sorso intero. Poco dopo sono stati costretti ad andare in ospedale.

Iniettato nella bottiglia acido muriatico

L’uomo è in buone condizioni. La donna sta male, anche se il quadro clinico è stato stabilizzato.

La bottiglia d’acqua è stata analizzata dagli esperti. Nel tappo era visibile un foro: molto probabilmente causato dalla siringa con la quale è stata iniettata una sostanza. Le analisi avrebbero confermato che si tratta di acido muriatico. Anche se diluito nell’acqua resta un veleno molto potente, con determinate dosi assolutamente letale.

Quando c’era acquabomber

Da molti anni non si verificava un caso del genere. Bisogna risalire ai primi anni del 2000, quando in tutta Italia imperversava acquabomber si innescò una vera psicosi, tra casi reali, quelli sospetti falsi allarmi, ricoveri in ospedale di persone che non avevano nulla.

La storia era iniziata nel mantovano, dove si sono trovate bottiglie dove è stata iniettata sostanza tossica. Poi Toscana, Piemonte. In tutti i casi era stata era stata iniettata nell’acqua della candeggina (beh, secondo Trump può curare il Covid…). Ma ben presto i casi segnalati furono decine. Molte anche le bottiglie solo bucate, per scherzo.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie