Tutte le agevolazioni fiscali per partite Iva nel 2022

Confermate per il 2022 molte delle agevolazioni fiscali per partite Iva. Vediamo insieme quali sono e chi ne ha diritto.

5' di lettura

Per il 2022 sono state confermate molte agevolazioni fiscali per partite Iva. Vediamo insieme quali sono e chi ne ha diritto: nei prossimi paragrafi vi elencheremo tutte le informazioni di cui avrete bisogno (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Elenco agevolazioni fiscali per partite Iva

Se hai un’attività professionale autonoma ti interesserà sapere che potresti avere diritto ad alcune agevolazioni per partita Iva introdotte dal Decreto Sostegni-ter e riconfermate per il 2022.

Nella seguente tabella ti illustriamo tutti bonus e le misure di sostegno attualmente attive e i relativi requisiti.

ISCRO, Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e OperativaMisura attiva dal 2021 al 2023 e rivolta ai lavoratori autonomi e iscritti alla gestione separata INPS. Si tratta di una sorta di cassa integrazione, che può essere richiesta una tantum quando i compensi sono inferiori di almeno il 50% rispetto alla media degli ultimi tre anni e un reddito inferiore a 8.245 euro all’anno. L’importo va da 250 a 800 euro per sei mesi.
Bonus BancomatCredito d’imposta fino a 480 euro totali per l’acquisto, il noleggio e l’utilizzo di Pos collegati a registratori di cassa e dell’azzeramento delle commissioni sulle transazioni. Il bonus è rivolto ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professioni, ai titolari di Partita Iva che cedono beni o erogano servizi a favore dei consumatori finali. Si può richiedere fino al 30 giugno 2022 tramite dichiarazione dei redditi.
Bonus BollettePrevede l’annullamento degli oneri per utenze domestiche e non domestiche con potenza fino a 16,5 kW e IVA al 5% su gas metano per usi civili e industriali. È valido per fatture di aprile, maggio e giugno 2022. In più il bonus prevede anche crediti d’imposta del 20% per l’acquisto di componente energetica da utilizzare nel secondo trimestre del 2022 e del 15% per le imprese a forte consumo di gas che hanno acquistato e consumato la materia prima nel primo trimestre 2022.
Bonus AlberghiCredito di imposta fino all’80% per le strutture turistiche per interventi effettuati dal 7 novembre 2021 al 31 dicembre 2024.
Bonus InternetContributo in forma di voucher da 300 a 2.000 euro da richiedere entro il 15 dicembre 2022 sul sito web del Ministero per lo Sviluppo Economico. Sono previsti: 300 euro per l’installazione di una connessione con velocità compresa tra 30 Mbit/s e 300 Mbit/s; da 300 a 500 euro per l’installazione di connessioni con velocità compresa tra 300 Mbit/s e 1Gbit/s; 500 euro per l’installazione di connessioni con velocità compresa tra 300 Mbit/s e 1Gbit/s con banda minima garantita superiore a 30 Mbit/s; 2.000 euro per l’installazione di una connessione con velocità superiore a 1Gbit/s e banda minima garantita superiore a 100 Mbit/s.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Contributi a fondo perduto per partita Iva

Dopo aver passato in rassegna bonus e agevolazioni fiscali per partite Iva, vediamo quali sono i contributi a fondo perduto messi a disposizione dei lavoratori autonomi e delle imprese e quali sono i requisiti per poterli richiedere.

Attività chiuseValido per le attività che sono rimaste inattive per almeno 100 giorni nel periodo tra il primo gennaio e il 25 luglio 2021. In questi casi è prevista anche la sospensione dei versamenti di gennaio 2022 e fino al 16 settembre 2022 senza interessi.
Commercio al dettaglioLe attività appartenenti ai settori benzina, abbigliamento, mobili, elettronica, igiene personale e profumeria, libri, cartolerie, con ricavi fino a 2 milioni di euro nel 2019 e che nel 2021 hanno subito un calo di fatturato dal 30% in su rispetto al pre-Covid, potranno beneficiare di contributi a fondo perduto dal 40% al 60%.
Per lo sportI contributi a fondo perduto per lo sport possono essere richiesti dalle associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e delle società sportive dilettantistiche (SSD).
agevolazioni fiscali per Partite Iva
Tutte le agevolazioni fiscali per partite Iva nel 2022.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulle agevolazioni fiscali per partite Iva non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie