Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Salute / Bonus per la salute 2023: elenco agevolazioni e incentivi

Bonus per la salute 2023: elenco agevolazioni e incentivi

Scopriamo quali sono le agevolazioni per la salute nel 2023 e chi ne ha diritto.

di Alda Moleti

Gennaio 2023

Scopriamo quali sono le agevolazioni per la salute a disposizione dei cittadini quest’anno (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Agevolazioni per la salute: elenco veloce

Partiamo con un elenco veloce che mostra quali sono le diverse agevolazioni per la salute attive nel 2023, per poi dilungarci su un approfondimento dei singoli bonus.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Agevolazioni per la salute: Bonus psicologo

Il Bonus psicologo, nato nel 2022 per aiutare le persone che dopo la pandemia avevano bisogno di un sostegno psicologico, è stato rinnovato dalla Legge di Bilancio 2023 per un altro anno.

Il bonus è gestito dall’INPS ed è aperto a tutti i residenti in Italia, ma al momento non è ancora possibile presentare domanda per il Bonus psicologo 2023.

In ogni caso, la domanda dovrà essere inoltrata all’INPS in via telematica e, se prendiamo l’anno scorso come modello, probabilmente tra luglio e ottobre 2023.

In ogni caso, sappiamo che anche quest’anno il bonus sarà aperto a tutte le persone con un ISEE non superiore a 50.000 euro e che i suoi importi saranno più alti. Si potranno avere infatti fino a 1.500 euro a beneficiario, con un importo che varia però in base al reddito.

La somma spettante come Bonus psicologo 2023 potrà essere usata per pagare le sedute specialistiche con gli psicoterapeuti che aderiscono all’iniziativa.

Il CNOP (Consiglio Nazionale degli Ordini degli Psicologi) invierà infatti all’INPS una lista degli psicologi aderenti, che sarà pubblicata sul sito dell’Istituto quando saranno aperte le domande per la richiesta del contributo.

Agevolazioni-per-la-salute-psicologo
In foto uno psicologo ed un paziente.

Agevolazioni per la salute: esenzione dal ticket

In caso di invalidità, malattie croniche e rare si può avere un’esenzione totale o parziale dal pagamento del ticket sanitario, per sapere se si ha diritto all’esenzione e in che misura si può consultare l’elenco delle patologie pubblicato dal Ministero della Salute.

L’esenzione dal ticket spetta comunque anche se si ha un reddito basso, in questo modo:

L’esenzione va richiesta alla propria ASL di appartenenza, compilando un modulo in cui si autodichiara di possedere i requisiti.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=BoVyq4FBguM&w=560&h=315]

Agevolazioni per la salute: budget celiachia

Il Budget celiachia è un contributo che viene assegnato mensilmente a tutte le persone affette da celiachia.

L’importo che viene corrisposto varia in base al sesso e all’età, ma può essere utilizzato nei supermercati e nelle farmacie per l’acquisto di alimenti per celiaci, semplicemente esibendo la tessera sanitaria al momento del pagamento.

La richiesta va sempre effettuata nella propria ASL di appartenenza, dopo aver ottenuto il certificato del medico che attesta che la persona è celiaca. Per quanto riguarda gli importi, sono assegnati in questo modo:

EtàBudget mensile (uomini)Budget mensile (donne)
fino a 5 anni56 euro56 euro
dai 6 ai 9 anni70 euro70 euro
dai 10 ai 13 anni100 euro90 euro
dai 14 ai 17 anni124 euro99 euro
dai 18 ai 59 anni110 euro90 euro
dai 60 anni in poi89 euro75 euro
Importi del budget celiachia.

Agevolazioni per la salute: Bonus nido

Il Bonus nido, che è stato rinnovato per il 2023, è un’agevolazione aperta alle famiglie con bambini sotto i 3 anni di età. Si tratta di un contributo per pagare la retta del nido, tuttavia in caso il minore sia affetto da una grave patologia cronica gli importi possono essere usati per pagare l’assistenza domiciliare.

Inoltre, per chi usa il bonus per pagare la retta del nido questo ha carattere di rimborso, mentre quando lo si utilizza per l’assistenza domiciliare, in presenza di patologia gravi, viene sempre corrisposto l’intero importo.

Ancora, per l’assistenza domiciliare non è necessario allegare alla domanda la ricevuta che testimonia la spesa, ma servirà un attestato del pediatra che testimonia che il bambino non è in condizione di andare al nido.

Il Bonus nido va richiesto sul portale dei servizi online INPS dopo aver effettuato l’accesso con SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

L’agevolazione, se richiesta per l’assistenza domiciliare, assegna i seguenti importi in base al reddito, che deve essere calcolato sull’ISEE minorenni:

Agevolazioni per la salute: Bonus badanti

Nei prossimi mesi dovrebbe arrivare una nuova agevolazione, ovvero il Bonus badanti introdotto dal Piano Nazionale per la lotta al lavoro sommerso 2023-2025.

Lo scopo della misura è infatti contrastare il lavoro irregolare e offrire un contributo mensile alle famiglie che assumono colf e badanti con regolare contratto.

Al momento non si sa niente di più di questo bonus, né gli importi né quali saranno i requisiti per ottenerlo, ma, come abbiamo detto, dovrebbe vedere la luce prossimamente.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Agevolazioni per la salute: agevolazioni per disabili e invalidi

Allo scopo di aiutare i soggetti che vivono una condizione di svantaggio sociale, perché affetti da handicap, la Legge 104 del 1992 ha creato tantissime agevolazioni, ad esempio sgravi fiscali sull’acquisto di veicoli e interventi edilizi.

Le agevolazioni a cui si ha diritto variano in base alla gravità dell’handicap che viene quantificata dall’ASL. Potete consultare l’elenco completo delle agevolazioni previste con la Legge 104 nella nostra guida specifica.

A queste si aggiungono le agevolazione previste per le persone a cui viene riconosciuta una invalidità civile, che riguarda perlopiù la capacita che il soggetto ha di lavorare, e che trovate elencate e descritte in questo articolo.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp