Covid Mondo, Berlino riapre le scuole: bambini contagiati in almeno 41 istituti

Il contagio nel mondo non si arresta, anzi continua a crescere. In Europa la Spagna preoccupa e l'Italia ha registrato un incremento notevole che non si vedeva da metà maggio. La scelta della Germania di riaprire le scuole non ha premiato, ci sono casi di Covid in almeno 41 istituti.

Covid Mondo, Berlino riapre le scuole: bambini contagiati in 41 istituti
Gli ultimi dati sul contagio da Covid-19 nel mondo.


2' di lettura

Dopo appena due settimane dalla riapertura di 825 strutture scolastiche in Germania, si sono registrati casi di Covid-19 in almeno 41 istituti, con decine di bambini infetti. Con un esempio del genere è difficile credere che in Italia non ci siano rischi legati alla riapertura delle scuole. Il governo però tira dritto: sono infatti state pubblicate le linee guida per il rientro a scuola.

Covid Europa, il caso Spagna e l’allarme in Italia

In Europa la Spagna è al momento la nazione che sta avendo l’incremento maggiore di casi. Nelle ultime due settimane c’è stata un’impennata di 66905 contagi. Questo ha fatto diventare la penisola iberica il paese con il tasso di infezione più alto.

Secondo le autorità spagnole l’epidemia non è fuori controllo in tutta la nazione, ma certamente lo è in alcune zone. L’esempio è Madrid, principale centro dell’infezione a marzo e aprile, adesso rappresenta da sola un quarto di tutti i contagiati.

Intanto c’è la paura che in Italia il virus sia di nuovo partito. Dopo il terzo incremento consecutivo negli ultimi tre giorni, oggi si è arrivati quasi a quota mille, con +947 contagi.

Anche in Francia la situazione non è rosea. Giovedì si è toccato il picco di 4700 nuovi contagi. Si sta valutando l’ipotesi di imporre l’uso delle mascherine nelle scuole a prescindere dal distanziamento sociale.

Cina, il vaccino è nell’ultima fase di sperimentazione

Se da un lato ci sono cattivi segnali, dall’altro invece continua la corsa per la messa in commercio di un vaccino contro il Sars-Cov-2. Dopo la notizia del vaccino russo, che dovrebbe essere prodotto su scala industriale già da settembre, oggi è arrivata anche quella che il nuovo vaccino cinese ha già cominciato l’ultima fase di sperimentazione in Perù.

Americhe, record di contagi in Argentina

In Argentina ieri si è toccato il picco più alto di contagi: 8225 nuovi casi. Il numero arriva dopo un altro evento che sta preoccupando non poco le istituzioni sud americane: una mega marcia di protesta per chiedere al governo l’abolizione delle misure restrittive, viste come una limitazione della libertà individuale.

Secondo un conteggio basato sulle statistiche nazionali ufficiali ieri America Latina e Caraibi hanno raggiunto la soglia di 250mila morti per Covid-19. I contagi totali sono 6,5 milioni.

Il bilancio negli Stati Uniti invece è ancora pesante: l’ultimo bollettino ha fatto registrare 44023 nuovi contagi e 1078 decessi. Sebbene siano numeri impressionanti, il dato è in netta discesa rispetto alle settimane scorse.

Allarme della Banca Mondiale: 100 milioni di nuovi poveri

Il Covid non sta provocando solo danni dal punto di vista sanitario, anche l’impatto sull’economia è devastante. Secondo la banca mondiale 100 milioni di persone sono cadute in una condizione di povertà estrema.

Se infatti le stime, prima della pandemia, riportavano il dato di 60 milioni, adesso c’è un incremento di 40. Ed è un dato che potrebbe aumentare se l’emergenza dovesse persistere.

Le motivazioni sarebbero principalmente due: i licenziamenti di massa e la difficoltà di accedere al cibo a causa della crisi della catena alimentare.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie