Agricoltura 4.0: cos’è, finanziamenti e vantaggi

Agricoltura 4.0: vediamo insieme cos’è e quali sono i vantaggi per le aziende che si affacciano alla trasformazione digitale dell'attività

3' di lettura

Cosa si intende esattamente per agricoltura 4.0 e quali vantaggi possono trarne le aziende del settore? In questo articolo vediamo insieme quali sono i benefici della trasformazione digitale nella produzione agricola (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cos’è l’agricoltura 4.0?

Per agricoltura 4.0 si intendono tutte le modifiche apportate al processo agricolo con l’inserimento di tecnologie innovative utili a migliorare vari aspetti della filiera.

Si tratta, in pratica, di usare soluzioni digitali che rispettano le esigenze del suolo, del territorio e delle piante, migliorando la resa produttiva delle imprese.

Punto fondamentale della trasformazione orientata all’agricoltura 4.0 è sicuramente la possibilità di contenere costi e impatto ambientale.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Finanziamenti e incentivi per le aziende

Tra i vantaggi previsti per le attività che si approcciano al concetto di agricoltura 4.0 c’è sicuramente la possibilità di accedere a finanziamenti e incentivi.

Sotto i riflettori c’è sicuramente il credito d’imposta, una misura di agevolazione fiscale prevista per gli investimenti rivolti all’acquisto di macchinari agricoli.

Il contributo è pari al 50% dell’investimento e fino a 2,5 milioni di euro per le macchine con tecnologia 4.0.

Contributo del 10% e con soglia massima fissata a 2 milioni, invece, per tutti gli altri macchinari.

Può essere sfruttato come credito per compensare spese di IVA, IMU, contributi previdenziali e imposte dirette e vi possono accedere tutte le imprese con sede in territorio italiano.

Per accedere al credito d’imposta per l’agricoltura 4.0, l’azienda interessata dovrà presentare un documento tra:

  • autocertificazione in caso di investimenti inferiori ai 300.000 euro;
  • perizia tecnica in caso di investimenti superiori a 300.000 euro.
Agricoltura 4.0: cos’è, finanziamenti e vantaggi
Agricoltura 4.0: cos’è, finanziamenti e vantaggi

Si può usufruire del credito d’imposta per 3 anni a partire dall’anno successivo da quello di inizio di utilizzo del macchinario.

Sono poi previsti anche finanziamenti a fondo perduto dell’Inail per le imprese che scelgono di investire in nuovi macchinari agricoli.

L’importo del contributo sarà pari al 50% dell’investimento per i giovani agricoltori e del 40% per tutte le altre imprese con importi tra i 1.000 e i 60.000 euro.

Per le aziende interessate alla trasformazione tecnologica in ottica di raggiungere un’agricoltura 4.0, è possibile anche utilizzare la Nuova Sabatini.

La misura, finanziata per il periodo 2020-2025, prevede un importo complessivo di 105 milioni di euro per l’anno 2021.

Il contributo, di cui ti abbiamo parlato in un precedente approfondimento, copre parzialmente gli interessi pagati sul finanziamento ed è erogabile in un’unica tranche.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sull’agricoltura 4.0 non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie