Altavilla Irpina, reggiseno imbottito di cocaina: arrestata lady droga

2' di lettura

La droga la nascondeva nel reggiseno. Undici dosi. Cocaina. La squadra Mobile di Avellino, guidata dal vicequestore Michele Salemme, ha arrestato una 43enne di Altavilla Irpina. L’accusa è di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Per gli agenti la signora riforniva un bel giro di acquirenti fra Altavilla Irpina e l’hinterland. L’arresto è stato eseguito venerdì, anche se la notizia si è appresa solo ora.

Altavilla Irpina, spaccio droga: arrestata 43enne con coca nel reggiseno

Un’operazione affidata alla sezione anti-droga degli Uffici di via Palatucci. Gli agenti, coordinati dall’ispettore superiore Roberto De Fazio, tenevano d’occhio la casa della signora da un po’. Le loro antenne sono sensibilissime ad alcuni indizi. Un via vai insolito, in ore precise. Alcuni contatti della signora con certi ambienti. Una serie di appostamenti. La prova regina è arrivata con il blitz di venerdì pomeriggio.

La donna, sorpresa dai poliziotti, ha cercato di negare le accuse. La perquisizione personale, però, l’ha tradita. Nel reggiseno sono state trovate undici dosi di polvere bianca. La signora, poi, è stata davvero sfortunata. Avete presente il detto, “piove sul bagnato?”. Beh, mai frase fu più appropriata. Infatti – durante la perquisizione – è arrivato un compratore. L’uomo – al suo arrivo – ha trovato, però, una sorpresa stupefacente. L’aggettivo – è chiaro – c’entrava poco con la qualità della droga. Interrogato dai poliziotti ha confessato. E, probabilmente, sarà segnalato alla Prefettura come assuntore.

Spaccio di cocaina Altavilla Irpina: 43enne ai domiciliari

La 43enne è finita ai domiciliari. Sarà giudicata, con rito direttissimo, dal gip, Marcello Rotondi. Toccherà all’avvocato, Alberico Villani, provare a chiarire la sua posizione. La difesa dovrà decidere se ricorrere al rito abbreviato.

La Squadra Mobile di Avellino, e in particolare la sezione anti-droga, continuano a tenere d’occhio Altavilla Irpina. Il paese si conferma piazza di spaccio privilegiata. Un crocevia ideale fra la provincia di Avellino, quella di Benevento e Caserta. I poliziotti stanno cercando di ricostruire la rete di compratori che si riforniva dalla 43enne. L’arresto potrebbe essere, insomma, solo l’inizio di un’operazione più articolata.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie