Altavilla Irpina, fermati con la droga in auto: assolti due fratelli

Altavilla Irpina, fermati con la droga in auto: assolti due fratelli
1' di lettura

Sono stati assolti dall’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, i due fratelli di Altavilla Irpina (un 22enne e un 21enne difesi dall’avvocato Michele De Vita), arrestati lo scorso 26 febbraio dopo che nella loro auto era stato rinvenuto, dai carabinieri del nucleo operativo e radio-mobile di Mirabella Eclano, un panetto di hashish da 97 grammi. Il pm aveva chiesto per entrambi una condanna a un anno e quattro mesi di reclusione.

Il difensore degli imputati ha chiarito come uno dei due fratelli fosse inconsapevole della presenza della droga che era per uso personale dell’altro fratello e non destinata allo spaccio. La questione della lieve entità e l’assenza di elementi riconducibili allo spaccio (bustine per il confezionamento o bilancini) hanno convinto il magistrato, Sonia Matarazzo, a decidere per l’assoluzione, nonostante la richiesta di condanna della Procura.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!