Ambiente, Mazza: il sindaco risponda. Pronti a proteste clamorose

Franco Mazza: pronti a proteste clamorose se il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, non sottoscriverà l'appello “Pensiamo la Salute”

1' di lettura

Pronti a proteste clamorose se il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, non sottoscriverà l’appello “Pensiamo la Salute”, promosso da 21 associazioni. Lo ha annunciato su facebook il dottore Franco Mazza, presidente del comitato ambientalista “Salviamo la Valle del Sabato”. Già protagonista di iniziative forti, come la “Staffetta per la vita” dopo l’incendio che ha distrutto lo stabilimento Ics, a Pianodardine.

Il dottore Mazza, ieri sera, era in Comune ad Avellino, per seguire il consiglio comunale sulla sicurezza in città.

Franco Mazza: pronti a proteste clamorose

“Ho ascoltato – ha detto Mazza – solo l’intervento conclusivo del sindaco. Poche parole, riferimenti a generici impegni, richiamo ad una quasi orgogliosa divisione tra maggioranza e opposizione, resoconto di interventi effettuati nella direzione di una generica normale amministrazione che nulla hanno a che vedere con la criminalità organizzata. Incrementare la pubblica illuminazione e combattere l’abusivismo sono interventi positivi ma non hanno nulla a che fare con la lotta alla camorra”.

“Già – continua – camorra, parola mai pronunciata dal sindaco. Mi sarei aspettato che almeno le cose proposte e a parole accolte dal sindaco fossero scritte nero su bianco in una delibera e votate dal consiglio. Invece parole, parole, abbracci, baci, sorrisi e canzoni tv. Infine: è la terza volta che scriviamo al sindaco senza ricevere risposta. Festa può continuare così se vuole ma noi continueremo a chiedergli di tenere fede a quanto promesso in campagna elettorale, sottoscrivendo l’appello delle 21 associazioni di Pensiamo alla Salute. Le nostre richieste sono cortesi e rispettose delle istituzioni ma non è ammissibile non avere risposte. Si sappia che se si pensa di ignorare la questione sappiamo bene quello che dobbiamo fare e siamo in grado di mettere in atto anche clamorose forme di protesta”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!