Anna Montella, barista star Instagram: “Segreti? La semplicità”

7' di lettura

Anna Montella, 24 anni, napoletana ma abita da sempre ad Avellino, fisico esplosivo, una grande passione per disegno e fotografia, oltre 8mila follower su Instagram, un futuro (possibile) da Influencer. L’abbiamo intervistata per capire cosa ci sia dietro un profilo social di successo e come si concilia la persona con il personaggio.

Anna Montella: star di Instagram in lingerie
Anna Montella (Foto di Luigi Borriello)

Abbiamo parlato con Anna del suo primo lavoro da barista, dei commenti che riceve ogni giorno da centinaia di ammiratori, anche quelli un po’ attempati, e di una web-serie a nata ad Avellino: Hot Blade, con il regista, Luigi Borriello, che ha anche realizzato una serie di maglie ispirate a uno zombie vegano. Mentre scriviamo, Luigi sta girando il trailer della serie con Anna. Non possiamo anticiparvi molto, ma di certo non mancheranno scene tarantiniane ad alto contenuto adrenalico. (Qui il link al profilo Instagram di Anna, dove trovi foto interessanti ogni giorno)

Anna, oggi oltre 8mila persone ti seguono su Instagram. Quando è iniziata la tua avventura su questo social network?

“Il profilo è attivo dal 2015. Ma è dall’anno scorso che ho iniziato a dedicarmi sul serio a Instagram. E l’ho usato per parlare di più di me. Prima il mio account era un contenitore di fotografie che amavo scattare: paesaggi, oggetti, animali”.

Ogni giorno le tue foto su Instagram e Facebook ricevono centinaia di apprezzamenti. Immagino non sia facile gestire tutti questi ammiratori, mi racconti un aneddoto divertente?

“Ce ne sarebbero tantissimi. Diciamo che i fan non si risparmiano. Spesso i commenti sono davvero volgari e allora li ignoro. Quest’estate me n’è capitato uno davvero sui generis. Il simpaticone scriveva: “Sorè, sei proprio una patana (per chi non è campano, una patata)”. Quella volta ho deciso di rispondere: “Tu sei proprio un gran cafone. A ognuno il suo”. Non mi piace fare polemiche ma, quando si spingono oltre, credo sia necessario rispondere. Odio la volgarità”.

Anna Montella: star di Instagram in versione casual


Anna Montella (Foto di Luigi Borriello)

Svelaci qualcosa in più sui tuoi ammiratori: c’è un’età media?

Gli over 40 sono di certo i più attivi. Con i commenti si sbizzarriscono. Sia su Facebook che su Instagram. Dal “quanto sei bella”, ad altri apprezzamenti decisamente più spinti. I ragazzi, invece, mi contattano in privato. Non è raro che mi chiedano degli appuntamenti”. (Se trovi questo articolo interessante, segui la pagina facebook di The Wam. A te costa un attimo, ma ci aiuterebbe a crescere molto)

Ecco, qualche storia è mai arrivata al di là dello schermo?

“E’ raro. Non credo troppo alle relazioni che nascono sui social. C’è stata una frequentazione, ma poi l’incontro non ha portato a nulla”.

Quello che emerge dalle tue foto su Instagram è sfrontatezza, sicurezza e sensualità. Dove finisce la persona e inizia il personaggio?

“Sono estremamente timida. Chi mi conosce lo sa. Può sembrare un controsenso, guardando le mie foto. Ma ci è voluto molto per aprirmi ed espormi così. Ci sono riuscita perché ho applicato a me stessa un concetto che amo della fotografia: ritrarre i cambiamenti sui volti delle persone. Credo che delle buone foto siano pagine del diario dell’anima di chi viene fotografato. Adoro la versatilità. E l’Anna che si vede sui social è solo una parte di me: quella che affronta con sicurezza l’obiettivo. Premetto che, comunque, ho dovuto incontrare la persona giusta per lasciarmi fotografare così”.

Di chi si tratta?

Luigi Borriello. Con lui è poi nata anche la collaborazione per la serie Hot Blade realizzata da 16noni produzioni visive. Luigi si è presentato al bar dove lavoravo. Mi ha detto che voleva girare un video musicale. All’inizio ero un po’ restia, non lo conoscevo. Ma poi ho accettato. In poco tempo ho capito che era davvero professionale, non come certe persone che cercano di approfittarsene. Con Luigi poi siamo diventati amici e mi viene naturale lasciarmi fotografare”.

Anna Montella: star di Instagram vestita in modo elegante

Hot Blade, puoi dirci qualcosa in più?

“Non scherziamo, Luigi mi ucciderebbe. Posso dirti che interpreterò la protagonista: un eroina che, per alcune sfumature del carattere, ricorda vagamente il personaggio della Sposa, interpretato da Uma Thurman in Kill Bill” (Sulla pagina Instagram di 16Noni produzioni visive, scopri qualcosa di più su Hot Blade e non solo)

Oltre alla fotografia hai altre passioni?

“Il disegno. Anche in quel caso mi piacciono i ritratti: cogliere una particolare emozione di una persona. Magari un modo di essere che nessun altro è riuscito a scorgere. Una variazione di comportamento improvviso che solo il disegno o l’obiettivo, quando si tratta di fotografia, possono catturare. Amo andare al cinema e poi, vabbé, ci sono i tatuaggi”.

I tatuaggi?

Sì, ne ho una trentina. Raccontano pezzetti di me. Ho iniziato a farli circa un anno fa dopo la fine di una storia. Lì è cominciato il cambiamento. Sentivo che era venuto il momento di dare un taglio con la persona che ero”.

Qual è il tatuaggio a cui sei più affezionata?

“Quello che ho sulla spalla. Una frase della canzone di Elisa, “Qualcosa che non c’è”. Dice: “Se se c’è un segreto, è fare tutto come se vedessi il sole”.

Anna Montella, star di Instagram in lingerie bianca

Anna Montella (Foto di Luigi Borriello)

Hai decine di ammiratori. Cosa significa per te avere fascino?

Incuriosire senza essere volgare. Altrimenti si è banali”.

Le tua sovraesposizione sui social ti ha mai dato problemi coi fidanzati?

“E’ stata argomento di discussione. Ma una persona che non mi lascia libera di essere e di esprimere quello che sento e come mi sento, non può starmi accanto”.

E con i tuoi genitori ci sono mai state discussioni sull’argomento?

“Loro mi hanno sempre incoraggiato. Mia mamma mi vanta sempre con le sue amiche. E’ la mia più grande fan (ride ndr)”

Una parte del tuo corpo che cambieresti?

“Il seno. Lo vorrei una taglia in meno”.

Una parte del tuo corpo che adori?

“Gli occhi. Quelli non li cambierei per nulla al mondo”.

Hai un calendario di pubblicazione sui social network?

“No, sono troppo pigra (ride ndr). Però ho una media di tre foto pubblicate al giorno, le posto quando mi va e quando ho qualcosa che reputo importante da mostrare”.

Ci sono dei modelli sui social che segui?

Giulia De Lellis per la bellezza e l’eleganza. Bruce Weber come fotografo: i suoi scatti sono fantastici”.

Anna Montella, star di Instagram in versione estiva

I social sono il mezzo per arrivare a un obiettivo preciso?

“Guarda, quando penso al futuro ho sempre un po’ di timore. Ma vorrei fare qualcosa che non sia la barista. Lo faccio da cinque anni, ma ho paura di rimanerci inchiodata”.

Perché non lo cambi?

“Sono un po’ pigra e a volte penso troppo”.

Non ami nulla del tuo lavoro?

“No, tutt’altro. A me piace il lavoro di barista. Soprattutto il poter parlare e conoscere tanta gente diversa. E’ solo, come ti dicevo, vorrei fare anche altro. Non voglio fermarmi qui”.

Pensi mai a lasciare Avellino e, se sì, dove andresti?

“Ci penso, ma poi ho troppa paura. Una città che adoro è Firenze. E’ ricca di tanta arte e di storia. Mi piacerebbe vivere in un posto così, un po’ magico”.

Il tuo film preferito?

Zodiac di David Fincher. Il film parla di un killer e gli omicidi sono legati ai segni dello zodiaco. Mi piacciono i thriller e le trame complesse”.

Ti piacerebbe lavorare nel mondo dello spettacolo o della moda?

“Non so. A volte ci penso e ho anche avuto qualche contatto per sponsorizzare dei prodotti. Ma non so se in tv saprei reagire alle critiche e ai commenti. Ho paura di essere percepita come una persona “montata” e non vera. Adoro la semplicità. Non voglio diventare una persona diversa, ma restare semplicemente Anna”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie