Anno Bianco 2021, esonero professionisti: news dal ministero

Anno Bianco 2021, esonero professionisti: i chiarimenti del ministero sui dubbi dell'associazione degli enti previdenziali privati.

2' di lettura

Anno Bianco 2021 – Dopo la pubblicazione del tanto atteso decreto attuativo che regola l’esonero dei contributi previdenziali per autonomi e professionisti, sono arrivati alcuni chiarimenti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

I dubbi erano stati sollevati soprattutto dai professionisti che, tramite l’Adepp (Associazione Degli Enti Previdenziali Privati), hanno posto alcune domande sulla natura dei contributi esonerabili e sul cumulo di redditi di varia natura.

In questo articolo analizzeremo i chiarimenti del ministero e le novità che riguardano i liberi professionisti. Se volete approfondire l’Anno Bianco 2021 per Partite IVA leggete questa guida.

Anno Bianco 2021, esonero professionisti: news dal ministero

Ecco di seguito una sintesi delle indicazioni e dei requisiti richiesti ai professionisti per poter accedere all’Anno Bianco 2021:

  • Il reddito professionale non deve essere superiore a 50.000 euro annui e viene calcolato secondo il principio di cassa, ossia la differenza tra ricavi e costi;
  • Ci deve essere stata una perdita di fatturato, tra il 2020 e il 2019, di almeno il 33%;
  • È escluso chi si è iscritto nel 2021 e chi non ha dichiarato nulla nel 2019;
  • Gli iscritti nel 2020 possono accedere all’Anno Bianco 2021 senza il requisito di perdita del fatturato;
  • I contributi esonerabili, fino a 3.000 euro, sono quelli soggettivi da versare nel 2021, parametrati ai redditi del 2020 e dichiarati nel 2021; sono relativi alla contribuzione minima e a quella a saldo;
  • La domanda andrà fatta entro il 31 ottobre;
  • I beneficiari, al momento della domanda, dovranno essere in regola con il versamento dei contributi.

Anno Bianco 2021, professionisti: esonero fino a esaurimento fondi

L’importo complessivo stanziato è di 1 miliardo e l’esonero contributivo riconosciuto dipenderà dal numero delle istanze inoltrate per ogni ente.

Infatti, la ripartizione dei soldi sarà fatta dal Ministero soltanto quando arriveranno i dati delle domande inoltrate.

L’esonero massimo individuale è di 3.000 euro, ma se le istanze dovessero essere tante, la soglia potrebbe diminuire per riuscire ad accontentare tutta la platea.

Anno Bianco 2021, esonero professionisti: news dal ministero
Anno Bianco 2021, esonero professionisti: news dal ministero

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie