Assegno unico su Rdc in anticipo ad agosto?

Quando arriva l’assegno unico su RdC? In questa breve guida andremo a vedere quali saranno le date di accredito.

6' di lettura

Quando arriva l’assegno unico su RdC? (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

In questa breve guida andremo a vedere le date di accredito della prestazione per i figli a carico da zero a 21 anni in arrivo nel mese di agosto. Anticipi o ritardi sulla tabella di marcia dei pagamenti INPS?

INDICE:

Assegno unico su RdC: da cosa dipende la data di pagamento?

Da cosa dipende la data di pagamento di assegno unico su RdC? Proprio da quest’ultimo: il Reddito di Cittadinanza. Nel mese di agosto, infatti, la prestazione bandiera del Movimento Cinque Stelle ha subito e subirà alcune variazioni sulle date di accredito.

Partiamo, infatti, dalla ricarica di metà mese, che di consueto viene pagata il 15 del mese. Il 15, però, pur cadendo di lunedì è stata Festa Nazionale e, nonostante in molti speravano in un anticipo dei pagamenti al 12 agosto, le ricariche sono arrivate solamente il 16 agosto 2022.    

Questa ricarica è stata versata solamente ai primi percettori della misura che avevano presentato domanda nel mese di luglio, a coloro che avevano chiesto il rinnovo dopo le 18 o le 36 mensilità, sempre nel mese di luglio e, infine, a chi attendeva gli arretrati di maggio e giugno.

La seconda ricarica del mese, invece, dovrebbe essere erogata in anticipo di un giorno: venerdì 26 agosto 2022. Diciamo “dovrebbe” perché, come abbiamo visto con il pagamento di metà mese, non abbiamo piena certezza sulle date di accredito. Il 27, infatti, cadrà proprio di sabato e, come accade in questi casi, INPS e Poste Italiane effettuano le lavorazioni e versano i pagamenti con un leggero anticipo.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

Ripetiamo ancora una volta che non si esclude un ritardo dei versamenti al lunedì 29 agosto 2022. Ed è proprio da questo possibile anticipo o ritardo che dipende il pagamento dell’assegno unico su RdC.

In sostanza, con un anticipo del pagamento Reddito di Cittadinanza nella data del 26 agosto, l’assegno unico su RdC dovrebbe arrivare già a partire dal 27 del mese; viceversa, se il Reddito di Cittadinanza sarà pagato in ritardo, i pagamenti dell’assegno unico su RdC subiranno un leggero ritardo e la prestazione arriverà il 28 o il 29 del mese.

Ricordiamo che quella che arriverà a fine mese sarà la ricarica di assegno unico su RdC riferita alla mensilità di luglio e non riguarderà gli arretrati della misura.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico su RdC per gli arretrati serve il Modello RdC com AU

Ricordiamo che per l’assegno unico e universale sono state definite due platee di beneficiari distinte: i normali percettori della misura e i beneficiari del reddito di cittadinanza.

I primi possono ottenere l’assegno mensile per figli a carico da zero a ventun anni unicamente presentando domanda all’INPS, attraverso i servizi online offerti dall’ente, con il contact center integrato ai numero 803.164 da fisso o 06.164.164 da cellulare (a pagamento), oppure mediante i servizi offerti dagli istituti di patronato.

Per saperne di più, scopri come fare domanda per l’assegno unico, come controllare pagamento e stato della richiesta dell’assegno universale, quali sono i documenti da presentare e come comportarsi quando scade il reddito di cittadinanza.

Per questi c’era tempo fino al 30 giugno 2022 per richiedere gli arretrati a partire dal mese di marzo, mentre dal 1° luglio la misura viene corrisposta unicamente dal mese di presentazione della domanda. Facciamo un esempio: chi ha presentato la domanda all’INPS per l’assegno unico nel mese corrente riceverà, per il 2022, la prestazione per figli a carico a partire da agosto fino al 28 febbraio 2023, mentre chi ha presentato la domanda entro il 30 giugno riceverà la prestazione comprensiva delle mensilità di:

  • Marzo
  • Aprile
  • Maggio

La seconda platea dei beneficiari riguarda i percettori del reddito di cittadinanza, i quali avrebbero dovuto ricevere l’assegno per figli a carico in automatico dall’INPS, tuttavia nel mese di aprile l’Istituto Previdenziale ha richiesto la compilazione di un modello, chiamato RdC com AU, per alcune famiglie.

assegno unico su rdc
Assegno unico su Rdc date.

Per ottenere l’assegno unico su RdC quanto prima, le famiglie italiane che andremo ad osservare nel prossimo paragrafo dovranno consegnare questo documento all’INPS.

Chi deve consegnare il Modello RdC com AU all’INPS per ottenere l’assegno unico su RdC

Per ottenere quanto prima il pagamento dell’assegno unico su RdC dovranno consegnare all’INPS il modello RdC com AU le seguenti famiglie:

  • nuclei in cui siano presenti figli maggiorenni che:
    • frequentano università, scuole o corsi professionali;
    • che svolgano attività lavorative o tirocini e che abbiano un reddito massimo di 8.000 euro;
    • che siano disoccupati in cerca di lavoro presso un centro per l’impiego;
    • che svolgono il servizio civile universale;
  • nuclei in cui siano presenti figli minorenni non correttamente valorizzati nella DSU – Dichiarazione Sostitutiva Unica;
  • nuclei in cui sia presente una mamma di età non superiore ai 21 anni;
  • nuclei in cui esista un valido provvedimento di affido di uno o più figli minori in capo al dichiarante differente dal genitore, come ad esempio una nonna o una zia;
  • nuclei in cui entrambi i genitori lavorino;
  • nuclei in cui siano presenti figli disabili.

Una volta consegnato il modulo INPS provvederà allo sblocco della prestazione e, tenendo conto della data in cui consegnerete il documento, procederà ad accreditarvi l’assegno unico su RdC a metà mese.

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

A esempio, a metà agosto, a partire dal 17 sono iniziati gli accrediti delle prestazioni arretrate da marzo a giugno 2022.

Siccome per alcune famiglie la compilazione del modulo non risulta semplice, per non rischiare di incorrere in errori, vi consigliamo di farvi aiutare da un istituto di patronato.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie