Apertura conto corrente online: documenti necessari e costi

Apertura conto corrente online: quali documenti sono necessari? Sono previsti dei costi? Scoprilo in questo articolo.

2' di lettura

Apertura conto corrente online: quali sono i documenti necessari per aprire un conto corrente (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Questo strumento è divenuto fondamentale nella vita di tutti i giorni, ma quali costi sono previsti in genere?

In questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sull’argomento: continua a leggerlo.

Apertura conto corrente online: quali documenti occorrono?

Apertura conto online: quali documenti occorrono? Partiamo col dire che esistono delle alternative all’apertura di un conto corrente. Per esempio, la maggior parte delle operazioni possono essere svolte tramite una semplice carta prepagata con Iban.

Negli ultimi anni – complice la diffusione degli istituti di credito online – dotarsi di un conto è diventato molto più semplice rispetto al passato dal punto di vista della procedura; anche i costi – soprattutto quelli di gestione – si sono notevolmente ridotti.

Tornando alla domanda posta in prima battuta: per aprire un conto corrente non occorrono documenti particolari. Innanzitutto, bisogna assicurarsi di essere in possesso di un documento di identità in corso di validità (carta d’identità, patente o passaporto) e del codice fiscale (si trova anche sulla tessera sanitaria). Servirà compilare il modulo sull’antiriciclaggio e, in pratica, il gioco è fatto.  

Pagamenti Rem, RdC e bonus 2021: The Wam risponde

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Conto corrente apertura online: sono previsti dei costi?

Apertura conto corrente online: sono previsti dei costi? In linea di massima non esistono costi di apertura per quanto riguarda i conti correnti. Capita spesso che gli istituti di crediti offrano dei bonus (rilascio gratuito di carta di debito, cashback, abbonamenti a servizi di streaming video, buoni Amazon e così via).

Semmai ci si confronta con dei costi dopo l’apertura: chi ha un conto corrente certamente paga l’imposta di bollo di circa 34 euro annui, alcune banche poi chiedono il cosiddetto canone (una somma più o meno consistente trattenuta dall’istituto con cadenza mensile o annuale).

Inoltre ci sono le commissioni sulle operazioni (molti istituti hanno di fatto azzerato queste spese) ed eventualmente gli interessi sullo scoperto per chi ha una carta di credito. Se hai delle domande sull’apertura del conto corrente online, scrivici su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie