Architetti ancora discriminati. Stavolta a Montella

1' di lettura

E niente, in provincia di Avellino gli ingegneri sono preferiti agli architetti. Il secondo caso in pochi giorni, questa volta a Montella. E come nella precedente occasione, non si è fatta attendere la dura presa di posizione dell’ordine degli architetti irpini.

I fatti. Il comune di Montella ha emesso un bando di selezione pubblica per un posto di specialista in project financing, in progetti di finanziamenti e fondi europei e urbanistica.

Tra i requisirti di ammissione: la laurea in ingegneria. E dunque, sembrano esclusi del tutto gli architetti.

“Nonostante le molteplici sentenze in materia – si legge in una nota degli architetti – che equiparano, nei concorsi per la pubblica amministrazione, le lauree tecniche e quindi ingegneri civili, edili, architetti sono posti sullo stesso piano per l’accesso alla fase concorsuale. Sembrerebbe quindi che il comune di Montella, riservi invece, senza alcuna valida motivazione, la partecipazione ai soli ingegneri. Pertanto non essendovi parità di trattamento e trasparenza, nella normativa di settore, si invita ad adottare, anche in autotutela, i correttivi necessari, in caso di mancato positivo riscontro, l’Ordine degli Architetti della Provincia di Avellino porrà in essere tutte le attività a tutela della professionalità e della dignità della categoria e dei propri iscritti, nonché ad inviare segnalazione all’autorità Nazionale Anticorruzione”.

“Stiamo per celebrare la giornata del 1 Maggio per la tutela dei diritti dei lavoratori e invece ci scontriamo con continui soprusi verso la nostra professione – dichiara Erminio Petecca Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Avellino – ci scontriamo sempre più spesso con questi bandi che riteniamo anomali e illegittimi e non possiamo fare altro che attivare tutte le vie legali possibili per rivendicare la nostra professione e lavoro“.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie