Rapina in banca ad Ariano, presa la banda del taglierino



1' di lettura

Sono stati fermati i due presunti rapinatori che hanno svaligiato la filiale di Ariano Irpino della Banca di Credito Cooperativo di Flumeri. I due – come si ricorderà – agirono impugnando un coltellino. Nel corso della rapina hanno anche provocato lesioni al cassiere dell’istituto di credito.

I malviventi sono stati presi questa mattina dai carabinieri della compagnia di Ariano, che hanno eseguito un decreto di fermo emesso dagli inquirenti della procura di Benevento. I presunti rapinatori sono entrambi della provincia di Napoli. Si tratta di un 25enne di Melito e di un 34enne di Qualiano. I due sono ritenuti responsabili anche di un colpo, effettuato con le stesse modalità, ai danni della filiale di Pagliare del Tronto della Banca Popolare di Bari.

Le indagini della procura di Benevento si sono sviluppate tra marzo e giugno. Sono stati decisivi i video delle telecamere a circuito chiuso, ma anche le tracce rinvenute all’interno delle due banche.

Il 25enne e il 34enne devono rispondere di rapina aggravata. Sono stati reclusi in una cella del carcere di Benevento.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie