Cronaca⚡ Vai in versione lampo ⚡

Coltivazione di marijuana: indagati muti davanti al giudice

0
1' di lettura

Hanno deciso di restare in silenzio in due irpini arrestati, in provincia di Potenza, con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Il gip ha convalidato l’arresto e disposto i domiciliari per entrambi. I difensori dei due indagati, gli avvocati Paola Forcione e Felice Pizza del foro di Avellino, hanno annunciato il ricorso al Riesame. Dove i legali proveranno a ottenere la revoca dell’arresto o, comunque, l’attenuazione della misura cautelare. (La foto di copertina è d’archivio e non rappresenta la cannabis sequestrata)

Coltivazione marijuana: irpini arrestati a Ruvo del Monte

I fatti – Il 41enne e il 54enne, entrambi della provincia di Avellino, sono stati scoperti dai carabinieri di Ruvo del Monte e da quelli di Atella, ad annaffiare proprio della marijuana. Così è scattato il sequestro: dodici piante di cannabis, arnesi agricoli e concime. La coltivazione è stata individuata in un terreno privato, non recintato e abbandonato in zona Cerrotulo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche