Avellino, noto commercialista sotto inchiesta

1' di lettura

La guardia di finanza ha eseguito una misura cautelare a carico di un noto commercialista avellinese. Finito in un’indagine per truffa condotta dal sostituto procuratore, Vincenzo Russo. Due gli episodi contestati, che si riferiscono a procedure fallimentari seguite dal professionista. Per l’accusa avrebbe incassato dei soldi dal libretto della procedura di fallimento.

Avellino, indagine su un commercialista

Il 56enne, A.A., ha ricoperto il ruolo di consulente tecnico, per il Tribunale di Avellino, in procedimenti in sede civile. E collaborato con la Sezione Fallimentare del Palazzo di giustizia. Proprio da quella sezione sarebbe partita la segnalazione alla Procura per verificare gli episodi contestati.

L’indagato, rappresentato dall’avvocato Gaetano Manzi, ha deciso di offrire tutti i chiarimenti necessari all’autorità giudiziaria per dimostrare la sua volontà di collaborare. E, prima che scattasse la misura cautelare, aveva rinviato alle altre procedure in carico, per chiarire la sua posizione. La difesa è pronta a ricorrere al Riesame contro la misura cautelare. In quella sede il legale tenterà di smontare le accuse. Molti i colleghi del 56enne hanno voluto manifestare la loro solidarietà, ribadendo come si tratti di un professionista specchiato che, danni, svolge con attenzione e correttezza la sua professione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie