Assegni familiari 2021 più alti da luglio: importi e moduli

Assegni familiari 2021 più alti da luglio grazie all'assegno unico. Scopri tutte le cifre, a chi spettano e come fare domanda per gli ANF.

4' di lettura

Come richiedere gli assegni familiari? Di quanto aumenterà l’importo grazie all’assegno unico figli? Ne parliamo in questo articolo. Dopo avervi già mostrato a quanto ammonterà il nuovo bonus figli.

Vedremo come cambia la situazione per lavoratori, disoccupati o pensionati con figli a carico. Quali sono i moduli necessari per richiedere gli ANF e che procedura seguire per ottenerli.

INDICE

Cosa sono gli assegni familiari?

Gli assegni per il nucleo familiare (ANF) sono delle prestazioni sociali, pagate dall’Inps, destinate a famiglie di lavoratori dipendenti o pensionati con una soglia di reddito inferiore a quella stabilita. Annualmente, infatti, vengono pubblicate delle tabelle che suddividono gli importi per componenti della famiglia e fasce di reddito.

Il pagamento degli assegni avviene mensilmente, su richiesta del lavoratore o del pensionato. Si aggiunge allo stipendio, alla pensione o all’indennità di disoccupazione Naspi percepita. (Se vuoi fare domande specifiche sull’assegno unico, seguici su Instagram)

Assegni familiari: a chi spettano?

Gli assegni al nucleo familiare spettano ad alcune categorie di lavoratori:

  • Lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato;
  • Professionisti iscritti alla gestione separata (i professionisti iscritti a casse di previdenza autonome non ne hanno diritto);
  • Pensionati (da lavoro dipendente);
  • Percettori di indennità di mobilità e disoccupazione (NASPI);
  • Lavoratori dipendenti del settore agricolo e ai coltivatori;
  • Lavoratori domestici;
  • Titolari di prestazioni previdenziali e a lavoratori che sono in situazione di pagamento diretto: per esempio dipendenti di società cessate o fallite, lavoratori in malattia o in maternità.

Gli assegni si ricevono per ogni figlio dopo aver fatto domanda. La procedura è differente per dipendenti privati e pubblici. Ne parliamo in dettaglio nel prossimo paragrafo. Ricevi tutte le news sull’assegno unico, i bonus e il lavoro su whatsapp.

Come si ricevono gli assegni familiari? Ecco i moduli per la domanda

Scopriamo quali sono i modelli da usare per chiedere gli assegni al nucleo familiare (ANF), a seconda della categoria di appartenenza.

Modulo assegni familiari per i dipendenti privati

Per i lavoratori dipendenti privati, va compilato il modello di richiesta assegni familiari ANF/DIP SR16 online. Il documento per gli ANF è nel cassetto previdenziale del cittadino e può essere compilato anche autonomamente entro il 30 giugno o comunque prima dell’elaborazione della busta paga di giugno.

La richiesta va presentata al momento della prima busta paga o dell’assunzione. Gli arretrati possono essere chiesti, in qualunque momento, fino a 5 anni dopo la maturazione del diritto.

Modulo assegni familiari per i dipendenti pubblici

La domanda di richiesta ANF per i dipendenti pubblici deve essere inoltrata a:

  • Ufficio della propria Amministrazione o Ente che gestisce il trattamento economico dei dipendenti;
  • Ragionerie territoriali dello Stato (RTS), per chi è impiegato presso uffici periferici dello Stato sia di persona che tramite posta ordinaria od elettronica;
  • Per i supplenti brevi e saltuari, alla scuola titolare del rapporto di lavoro. In caso di più contratti, la domanda va presentata per più istituti.

Richiesta assegni familiari direttamente all’inps

La domanda per gli assegni del nucleo familiare, deve essere presentata direttamente all’INPS:

  • Colf, badanti e baby sitter;
  • Dipendenti agricoli a tempo determinato;
  • Lavoratori parasubordinati;
  • Pensionati aventi diritto;
  • Assegni familiari per disoccupati;
  • Cassa integrazione a pagamento diretto INPS;
  • Arretrati ANF da ditte cessate o fallite.

Richiesta assegni familiari ai lavoratori agricoli

Gli operai agricoli a tempo determinato e figure equiparate alla Sede INPS devono presentare domanda con il modello PREST. AGR. 21TP (SR 25), mentre gli impiegati e dagli operai agricoli a tempo indeterminato (dal 2007) direttamente al datore di lavoro con modulo ANF/DIP SR16 cartaceo.

SCARICA MODULO SR16

Assegni familiari 2021: come aumenta l’importo?

L’importo degli assegni al nucleo familiare (ANF) viene stabilito annualmente dall’Inps. Le cifre sono visibili in delle tabelle che tengono conto del numero di persone in famiglia e delle fasce Isee. A partire 1° luglio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, gli importi mensili in vigore dell’assegno per il nucleo familiare, sono aumentati di:

  • 37,5 euro per ciascun figlio nelle famiglie con fino a due figli a carico
  • 55 euro per ciascun figlio con famiglie con almeno tre figli a carico

Hai dei dubbi sugli assegni familiari 2021? Scrivici alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti tutti gli aggiornamenti sui bonus e il mondo del lavoro: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 72mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie