Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Assegni familiari arretrati: come farseli pagare

Assegni familiari arretrati: come farseli pagare

Assegni familiari arretrati: come si fanno a richiedere gli arretrati degli Anf? Quando scatta la prescrizione? Ecco tutte le scadenze e la procedura.

di Guglielmo Sano

Febbraio 2021

Assegni familiari arretrati: come si fanno a richiedere? Visto che la domanda va rinnovata ogni anno può capitare di perdere delle rate a cui si ha diritto.

È possibile comunque recuperare le somme degli arretrati Anf facendo apposita domanda. In questo articolo ti spieghiamo come fare. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

Indice:


(Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Assegni familiari arretrati: entro quando si prescrivono?

Assegni familiari arretrati: può capitare che, pur avendone diritto, per un motivo o per un altro non si arrivino a richiedere o a percepire gli Anf.

Tuttavia, è possibile richiedere gli arretrati. Devi farlo prima che scatti la prescrizione. (Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi)

Di che si tratta?

La prescrizione degli assegni familiari arretrati scatta dopo 5 anni: in pratica, si possono richiedere entro 5 anni dal momento in cui si è maturato il diritto a riceverli.

(Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni).

Bonus famiglia: come si richiedono gli arretrati Anf

La procedura per richiedere gli assegni familiari arretrati non è molto complicata: infatti, basta compilare un apposito modulo inserendo tutte le informazioni richieste su redditi percepiti e composizione del nucleo familiare.

Nel dettaglio il modulo da completare è lo stesso che si usa per la richiesta di ANF anno dopo anno, cioè l’Sr16 ANF/DIP o ANF/PREST (bisogna compilarne uno per ogni anno di arretrati).

Da un paio d’anni ormai, la richiesta degli assegni familiari arretrati può essere inoltrata all’Inps esclusivamente in modalità telematica.

La domanda va presentata anche da lavoratori di ditte fallite o se si è in disoccupazione. (Scopri tutti i bonus disponibili e come averli).

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp