Assegni familiari domanda e moduli: ecco come compilarli

Assegni familiari domanda e moduli: fase di rinnovo degli Anf. Quali sono i redditi da considerare e come compilare il modulo di riferimento? Scoprilo qui.

2' di lettura

Assegni familiari domanda e moduli: con il licenziamento di un’apposita circolare, l’Inps ha dato il via alla fase di rinnovo degli Anf.

Il periodo è compreso tra luglio e dicembre 2021 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo troverai informazioni utili sulla modulistica e su come presentare la richiesta.

Assegni familiari domanda e moduli: si apre la fase di rinnovo

Assegni familiari domanda e moduli: si apre la fase per le richieste di rinnovo degli Anf per il periodo che va da luglio 2021 a dicembre 2021. Non ci sono novità per quanto riguarda la procedura: si può svolgere attraverso l’apposito servizio online messo a disposizione sul sito dell’Inps.

Detto questo, rivolgersi a un Caf è di certo il modo più semplice per inoltrare richiesta. Rimane fondamentale per il richiedente indicare precisamente i redditi del nucleo familiare.

Infatti, solo uno dei genitori può richiedere gli assegni – in breve, se lavoratore dipendente o pensionato – ma devono essere indicati i redditi di tutti i componenti del nucleo che si riferiscono all’anno solare precedente a quello in cui si fa domanda. Nel caso specifico, cioè per richiederli in relazione al periodo che va da luglio a dicembre 2021, bisognerà precisare i redditi percepiti nel corso del 2020.

Assegni familiari e moduli: quali redditi bisogna considerare per il rinnovo?

I redditi che vanno indicati al momento di inoltrare la propria richiesta di rinnovo degli Anf possono essere facilmente trovati nella dichiarazione dei redditi (il modello 730 per il 2021) o nella Certificazione Unica (che si riferisce al 2020).

Da sottolineare che concorrono alla determinazione dell’importo: tutti i redditi da lavoro (anche autonomo), da pensione, da rendita (terreni, per esempio, ma non da titoli), da prestazioni (anche occasionali o temporanee, come gli assegni di mantenimento esclusi quelli per i figli). Fanno eccezione chiaramente i redditi esenti Irpef (le pensioni di invalidità civile o l’indennità di accompagnamento) ma solo se non superano quota 1.032,91 euro.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie