Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno di inclusione » Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Assegno di inclusione con Carta acquisti: come fare

Assegno di inclusione con Carta acquisti: come fare

Assegno di inclusione e Carta acquisti sono compatibili? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Gennaio 2024

In questo articolo vedremo se Assegno di inclusione e Carta acquisti sono compatibili e come richiedere le due misure (scopri le ultime notizie sul Rdc e sui bonus attivi in italia. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cosa sono Assegno di inclusione e Carta acquisti?

A chi spetta l’Assegno di inclusione?

A partire dal 1° gennaio 2024 il Reddito di cittadinanza (Rdc) è stato sostituito dall’Assegno di inclusione (Adi), in linea con quanto stabilito dal Decreto Lavoro (48/2023, articoli 1 e successivi).

L’Assegno di inclusione mira a supportare le famiglie che rispettano alcuni requisiti. È essenziale che la famiglia comprenda almeno un minore, una persona con disabilità, un anziano oltre i sessant’anni o un soggetto seguito dai servizi sociali. Oltre a ciò, la famiglia deve rispettare precisi criteri relativi al reddito e al patrimonio.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno di Inclusione 2024 con risposte a oltre 100 domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

A chi spetta la Carta acquisti?

La Carta acquisti è una carta prepagata destinata a sostenere le famiglie con bambini minori di 3 anni e le persone oltre i 65 anni che rispondono a certi criteri di reddito e patrimonio.

Ogni bimestre la carta viene ricaricata con 80 euro, una somma che può essere spesa per l’acquisto di beni di prima necessità o per il pagamento delle utenze domestiche. Per impiegare il credito, è sufficiente esibire la carta al momento del pagamento e l’importo richiesto sarà sottratto automaticamente dal saldo disponibile.

La validità della Carta acquisti si estende per un anno dalla data del primo accredito, assicurando un utilizzo effettivo di 12 mesi dalla sua attivazione, a prescindere dal termine dell’anno solare. Ad ogni modo, poiché la carta è subordinata all’incontro di determinate soglie economiche, i titolari sono tenuti a aggiornare annualmente il proprio ISEE.

Assegno di inclusione e Carta acquisti sono compatibili?

Assegno di inclusione e Carta acquisti sono compatibili, quindi uno stesso nucleo familiare può richiedere entrambe le prestazioni. Tuttavia sono due misure indipendenti, perciò sarà necessario presentare due domande separate: una per l’Assegno di inclusione e una per la Carta acquisti.

Si tenga però presente che la Carta acquisti è inclusa nel calcolo dell’ISEE, pertanto potrebbe determinare una diminuzione dell’importo spettante dell’Assegno di inclusione.

Quali sono i requisiti per richiedere l’Adi?

Requisiti soggettivi, di cittadinanza, residenza e soggiorno

Per ottenere l’Assegno di inclusione è necessario che un individuo rispetti certi criteri relativi a cittadinanza, residenza e soggiorno, elencati nel Decreto Legge 48/2023 (art. 2, comma 2, lettera a). Questi requisiti sono i seguenti:

I requisiti di reddito e patrimonio

Oltre ai requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno, l’Assegno di inclusione richiede che l’individuo soddisfi anche determinati criteri economici (DL 48/2023, art. 2, comma 2, lettera b):

Quali sono i requisiti per richiedere la Carta acquisti?

Requisiti Carta acquisti 2023 per minori di 3 anni

Nel caso in cui i genitori o i tutori di un bambino di età inferiore a 3 anni intendano fare domanda per la Carta acquisti, sarà necessario che la famiglia soddisfi specifici requisiti economici, che sono questi:

Requisiti Carta acquisti 2023 per over 65

Le persone di età pari o superiore a 65 anni che desiderano richiedere la Carta acquisti devono assicurarsi di soddisfare tutti i criteri richiesti:

Come richiedere Assegno di inclusione e Carta acquisti

Come richiedere l’Assegno di inclusione

Le domande per l’Assegno di inclusione possono essere inviate dal 18 dicembre 2023, attraverso il sito ufficiale dell’INPS.

Per inoltrare la domanda, è necessario però autenticarsi al portale dell’INPS utilizzando:

Oltre alla procedura online, il decreto prevede anche la possibilità di presentare le domande per l’Assegno di inclusione tramite Patronati e CAF, offrendo così un’alternativa per coloro che cercano supporto o preferiscono un approccio più guidato nella compilazione e nell’invio delle richieste.

Come richiedere la Carta acquisti

Per inoltrare la richiesta della Carta acquisti è necessario compilare un modulo specifico e consegnarlo presso l’Ufficio Postale competente. In seguito, riceverete una notifica che vi informerà circa la disponibilità della carta per il ritiro.

Assegno-di-inclusione-e-Carta-Acquisti-modulo
In foto lo screen del modulo da compilare per richiedere la Carta acquisti.

Per ottenere indicazioni dettagliate sulla compilazione dei moduli necessari, vi consigliamo di consultare il nostro articolo approfondito su come presentare la domanda per la Carta acquisti.

FAQ: Domande frequenti sull’Assegno di inclusione

Cosa è cambiato per l’Assegno di inclusione a giugno 2023?

A giugno 2023 sono state introdotte alcune modifiche all’Assegno di inclusione. È importante tenere presente che, a partire dal 1° gennaio 2024, l’Assegno di inclusione prenderà il posto del Reddito di cittadinanza. Le modifiche riguardano l’obbligo per il percettore attivabile al lavoro di accettare la prima offerta congrua di lavoro.

Chi può beneficiare dell’Assegno di inclusione se ha più di 60 anni?

Le persone che hanno superato i 60 anni di età, hanno un ISEE di massimo 9.360 euro e rispettano i requisiti di reddito e patrimoni, possono beneficiare dell’Assegno di inclusione.

Ci sono differenze tra la Pensione di Cittadinanza e l’Assegno di inclusione?

Le differenze sostanziali tra la Pensione di Cittadinanza e l’Assegno di inclusione riguardano il calcolo degli importi spettanti. Per il resto i requisiti di età e le condizioni economiche restano pressoché invariati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno di inclusione:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp