Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Pensioni / Aumento Assegno ordinario di invalidità 2021: quanto spetta?

Aumento Assegno ordinario di invalidità 2021: quanto spetta?

Assegno ordinario di invalidità: ecco quali sono i requisiti per ottenere l'incentivo e richiedere l'aumento del sussidio INPS.

di Carmine Roca

Ottobre 2021

Assegno ordinario di invalidità – Come aumentare l’importo? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Oggi vi parliamo della prestazione INPS destinata ai lavoratori dipendenti ed autonomi con capacità lavorativa fino a 1/3 per infermità fisica o mentale.

Vediamo insieme quali sono i requisiti per richiederlo e come fare per aumentare l’importo dell’Assegno ordinario di invalidità.

Assegno ordinario di invalidità: requisiti

Come detto in apertura, l’Assegno ordinario di invalidità viene erogato dall’INPS in favore di chi, a causa di malattie o patologie, vede ridursi la propria capacità lavorativa.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

La misura di sostegno si rinnova ogni tre anni e si distingue dalla pensione di invalidità civile, pari a 287 euro.

Per poter usufruire dell’assegno ordinario occorre avere almeno tre anni di contribuzione effettiva negli ultimi cinque anni lavorativi e, come anticipato, una riduzione della capacità lavorativa superiore a 2/3.

Acquista la nostra Guida Completa all'Assegno ordinario di invalidità oppure approfitta del pacchetto premium da 2 guide. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Chi percepisce un assegno ordinario inferiore ai 515,58 euro nel 2021, ha diritto all’integrazione al trattamento minimo, se non viene superato il limite di reddito annuo.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Assegno ordinario di invalidità: come aumentarlo?

Il calcolo dell’importo avviene secondo le regole della pensione normale, attraverso il sistema retributivo, contributivo e misto.

Se la pensione è di importo inferiore al trattamento minimo annuale e se il richiedente rientra nei limiti dei redditi annui, si ha diritto all’aumento dell’assegno ordinario di invalidità.

I requisiti sono i seguenti: reddito personale nel 2021 inferiore agli 11.967,28 euro; reddito coniugale, nel 2021, inferiore ai 17.950,92 euro. Nel caso in cui si superi il limite del reddito personale, ma si rientri nei limiti del reddito coniugale, il richiedente ha comunque diritto all’aumento dell’assegno ordinario di invalidità.

Aumento Assegno ordinario di invalidità 2021: quanto spetta?
Aumento Assegno ordinario di invalidità 2021: quanto spetta?

Nei redditi bisogna considerare le ritenute Irpef, l’importo dell’assegno ordinario e gli arretrati soggetti alla tassazione separata, come il TFR o il TFS. L’abitazione non fa parte dei redditi.

Per poter richiedere l’aumento del proprio Assegno bisogna presentare domanda all’INPS con la dicitura “Ricostituzione pensione per reddito – trattamento minimo”, cliccando su questo link.

Se hai ancora dubbi su come aumentare l’importo dell’Assegno ordinario di invalidità, non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1