Assegno unico 2021: come fare domanda online in 3 passi

Come fare domanda online per l'assegno unico 2021? Scopri i passaggi fondamentali per chiedere il nuovo contributo per chi ha figli a carico.

5' di lettura

Come fare domanda online per l’assegno unico 2021? Domani, 1° luglio 2021, l’Inps attiverà la procedura per richiedere il contributo. In questo articolo spiegheremo come funzionerà la domanda.

Scoprirai a chi spetta la nuova misura di sostegno e quali sono i requisiti da rispettare per chiedere l’assegno temporaneo figli in vigore dal 1° luglio 2021 al 31 dicembre. Vedremo, poi, come compilare la tua richiesta.

Il contributo per famiglie garantirà da 30 a 217 euro per figlio a seconda del numero di figli a carico e dell’Isee del nucleo familiare.

Sono previste delle maggiorazioni da 50 euro per ogni figlio con disabilità. Grazie a questa tabella puoi scoprire quanto spetta alla tua famiglia in base all’Isee.

Chi riceve gli Anf dovrà continuare a chiedere gli assegni familiari e riceverà un aumento di importo variabile: dai 37,5 euro ai 55 euro per ogni figlio.

L’assegno unico 2021 sarà cumulabile con il reddito di cittadinanza e gli altri bonus per famiglie e spetterà anche a disoccupati e agli incapienti.

INDICE

Assegno unico 2021: come funziona?

L’assegno unico è un contributo per famiglie con figli a carico. La misura di sostegno garantisce dai 30 ai 217 euro per ogni figlio.

L’assegno è stato introdotto dalla legge 46/2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale numero 82 del 6 aprile 2021.

Dal 1° luglio 2021 partirà un assegno ponte temporaneo per figli (decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79) che resterà in vigore fino al 31 dicembre 2021. L’assegno unico per figli, invece, diventerà pienamente operativo dal 2022.

L’assegno che partirà dal 1° luglio sarà rivolto a lavoratori dipendenti, autonomi, disoccupati e incapienti che non ricevono gli Anf e hanno un Isee inferiore a 50mila euro.

Chi riceve gli Anf, invece, vedrà aumentare l’importo degli assegni familiari. Scopri in questa guida cosa accadrà a chi riceve il reddito di cittadinanza. (Se vuoi fare domande specifiche sull’assegno unico 2021, seguici su Instagram)

Assegno unico 2021: come fare domanda online

Per fare domanda online per l’assegno unico bisognerà collegarsi alla pagina web messa a disposizione dall’Inps.

La richiesta potrà essere inviata dal 1° luglio 2021 al 31 dicembre 2021. Chi la presenterà entro settembre avrà diritto anche agli arretrati calcolati da luglio.

Come inserire i dati dei bambini e dei genitori

Uno dei genitori o il tutore dei bambini dovrà indicare tutti i dati dei figli a carico. Bisognerà inserire il codice fiscale ed eventuali disabilità del bambino per ricevere una maggiorazione.

Si dovrà specificare se i genitori sono separati o divorziati con affido condiviso stabilito da un tribunale. Se in famiglia vive anche l’altro genitore bisognerà inserire il suo codice fiscale.

Come inserire i dati di pagamento

Andranno quindi indicate le informazioni di pagamento dell’assegno, con inserimento di Iban in caso di bonifico bancario o postale.

Nel caso di genitori separati o divorziati dovrebbe essere possibile specificare se l’assegno dovrà essere diviso al 50% fra i due genitori.

Fra le opzioni di pagamento ci sono: accredito diretto in conto corrente, bonifico domiciliato presso lo sportello postale, libretto postale, conto corrente estero area Sepa o carta prepagata con Iban. 

Come inviare la domanda

Nella pagina successiva bisognerà auto-dichiarare di possedere i requisiti necessari a chiedere l’assegno. Li vedremo in dettaglio nei paragrafi successivi.

Seguirà poi una schermata di riepilogo. Potrai rileggere le informazioni inserite. Infine potrai spedire la domanda. Nel prossimo paragrafo vedremo i requisiti per chiedere l’assegno unico.

Ricevi tutte le news sull’assegno unico 2021, i bonus e il lavoro su whatsapp. Scopri in questa guida cosa accadrà a chi ha figli disabili a carico.

Assegno unico 2021: a chi spetta?

L’assegno temporaneo per figli, come specificato dal messaggio Inps n.2371 del 22 giugno 2021, spetterà a chi rispetta questi requisiti:

    1. essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea, o suo familiare, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione europea in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o del permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale;
    2. essere soggetto al pagamento dell’imposta sul reddito (IRPEF) in Italia;
    3. essere residente e domiciliato in Italia con i figli a carico fino al compimento del diciottesimo anno d’età;
    4. essere residente in Italia da almeno due anni, anche non continuativi, ovvero essere titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata almeno semestrale;
    5. Avere un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità inferiore a 50mila euro
    assegno unico 2021 come fare domanda online in 3 passi

    Hai dei dubbi sull’assegno unico 2021? Scrivici alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

    Non perderti le prossime notizie sull’assegno e i bonus famiglia: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

    Aggiungiti a 76mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie