Assegno unico 2021 automatico con il reddito di cittadinanza

Assegno unico 2021 concesso in automatico a chi riceve il reddito di cittadinanza? Scopri cosa dice il testo del nuovo contributo trasformato in legge.

6' di lettura

Assegno unico per figli a carico in automatico per chi riceve il reddito di cittadinanza. Un contributo, in aggiunta alla ricarica Rdc, da riconoscere a partire dal mese di luglio.

L’assegno unico, che partirà dopo la pubblicazione della circolare Inps, è stato in in Gazzetta Ufficiale. Ora il contributo economico per famiglie con Isee sotto i 50mila euro è legge.

Cosa succederà a chi riceve il reddito di cittadinanza?

Ne parliamo in questo articolo. Troverai delle guide bonus che ti spiegano come ottenere l’assegno unico, a chi spetta e come capire quanti soldi riceverai. 

INDICE

Assegno unico figli: cos’è e come funziona?

L’assegno unico figli è un contributo economico per famiglie con figli a carico fino a 18 anni. La misura di sostegno prevede un’erogazione mensile in denaro sul conto corrente.

Sono previste cifre che vanno dai 30 ai 217 euro per ogni figlio. L’importo è legato al numero di figli in famiglia, all’Isee del nucleo familiare e alla presenza di figli a carico con disabilità.

In alcuni di questi casi sono previste delle maggiorazioni. L’assegno andrà richiesto online sul sito dell’Inps, quando sarà attivato il servizio di domanda.

Per poter richiedere il contributo sarà necessario soddisfare alcuni requisiti. Li vedremo nei paragrafi successivi. In questa guida vediamo se è possibile chiedere l’assegno per figli senza Isee (Se vuoi fare domande specifiche sull’assegno unico, seguici su Instagram)

Assegno unico figli automatico con il reddito di cittadinanza

L’assegno unico figli dovrebbe essere riconosciuto in automatico a chi riceve il reddito di cittadinanza. E’ scritto nel testo inserito in Gazzetta Ufficiale.

L’importo, da aggiungere alla ricarica Rdc, si otterrà togliendo la quota del reddito di cittadinanza che spetta per i minori in famiglia.

Un esempio pratico. Ti spettano 150 euro di assegno unico. Di reddito di cittadinanza ricevi 350 euro al mese. Di questi, con la scala di equivalenza, 70 euro ti spettano per un figlio a carico.

Vorrà dire che per l’assegno unico riceverai 80 euro in aggiunta all’Rdc (150 euro – 70 euro quota minori Rdc). Non è specificato se quella quota sarà sottoposta alla limitazione del ritiro in contati che si applica sul reddito di cittadinanza.

Ti lascio il testo letterale tratto dalla Gazzetta Ufficiale. Leggi questa guida per scoprire cosa accadrà ai bonus famiglia con l’assegno unico.

“Per i nuclei familiari percettori di  Reddito  di  cittadinanza, l’INPS corrisponde d’ufficio, a valere sul limite  di  spesa  di  cuiall’articolo  2,  comma  3,   l’assegno   di   cui   all’articolo   1 congiuntamente ad esso e con le modalità di erogazione  del  Reddito di  cittadinanza,  fino  a  concorrenza   dell’importo   dell’assegno spettante in ciascuna mensilita’ ai  sensi  di  quanto  previsto  dal presente comma.

Il beneficio complessivo  è determinato  sottraendo dall’importo teorico spettante la quota di  Reddito  di  cittadinanza relativa ai  figli  minori  che  fanno  parte  del  nucleo  familiare calcolata sulla base della scala di equivalenza di  cui  all’articolo 2, comma 4, del decreto-legge n. 4 del 2019″. 

Assegno unico figli: a chi spetta?

L’assegno per i figli spetta alle famiglie con ISEE fino a 50mila euro dove ci sono disoccupati, incapienti e lavoratori autonomi che rispettano questi requisiti:

  1. essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea, o suo familiare, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione europea in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o del permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale;
  2. essere soggetto al pagamento dell’imposta sul reddito (IRPEF) in Italia;
  3. essere residente e domiciliato in Italia con i figli a carico fino al compimento del diciottesimo anno d’età;
  4. essere residente in Italia da almeno due anni, anche non continuativi, ovvero essere titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata almeno semestrale;
  5. Avere un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità inferiore a 50mila euro

Ricevi tutte le news sull’assegno per i figli, i bonus e il lavoro su whatsapp. Scopri in questa guida cosa accadrà a chi ha figli disabili a carico. In questo approfondimento, invece, commentiamo le prime istruzioni sulla domanda online per il bonus figli.

Tabella assegno unico figli 2021 e fasce ISEE: quanti soldi spettano?

Gli importi dell’assegno unico figli 2021 vanno da 30 a 217 euro.

L’importo più alto spetterà alle famiglie con Isee pari o inferiore a 7mila euro, quello più basso ha chi ha un reddito compreso fra 49mila e 50mila euro.

E’ prevista una maggiorazione di 50 euro per ogni figlio affetto da disabilità. Di seguito la tabella con tutti gli importi

TABELLA ASSEGNO UNICO FIGLI 2021: CLICCA QUI per leggere TUTTI GLI IMPORTI

Assegno unico figli 2021: dove e come presentare la domanda

L’assegno unico per figli a carico andrà richiesto con una domanda online sul sito dell’Inps o avvalendosi di Caf e patronati. Entro il 30 giugno 2021 si attende la circolare dell’Inps.

Per restare aggiornato sulla circolare dell’assegno unico 2021 scrivici alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui bonus, il lavoro e il Decreto Sostegni bis: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 73mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie