Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno unico 2022, la bozza: ecco i nuovi importi

Assegno unico 2022, la bozza: ecco i nuovi importi

Assegno unico 2022: scopri subito tutte le novità su importi e requisiti contenuti nella bozza di legge.

di The Wam

Novembre 2021

Assegno unico 2022 più vicino. Oggi, in consiglio dei Ministri, arriverà la bozza del decreto attuativo. Scopriamo di più su requisiti e importi. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Nell’articolo vedremo:



INDICE



Assegno unico 2022 – Come funziona?

L’assegno unico è un contributo per famiglie con figli a carico che prevede un importo fino a 175 euro per nuclei familiari con figli minorenni e  una cifra che scende fino a 85 euro per famiglie con figli fra 18 e 21 anni.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’importo pieno spetta a chi ha un ISEE fino a 15mila euro e la cifra si riduce fino a 50 euro (25 per maggiorenni) per ISEE superiori a 40mila. 

All’importo di base si aggiungono delle maggiorazioni per figli disabili, così come è previsto un aumento per famiglie che hanno da tre o più figli. Un ulteriore aumento di 100 euro, che si riducono progressivamente in base all’ISEE, spetta ai nuclei familiari con quattro o più figli, 20 euro in più, invece, sono previsti per mamme fino a 21 anni indipendentemente dall’ISEE.

L’assegno è riconosciuto per ogni figlio minorenne a carico e per i nuovi nati a partire dal settimo mese di gravidanza, non ci sono invece limiti di età per i figli disabili.

L’assegno unico sarà pagato al genitore che presenta la domanda o, su richiesta, diviso fra i due genitori. In caso di affido esclusivo del minore, in assenza di accordo fra i genitori, il contributo economico sarà versato a chi ha il figlio a carico.

La domanda può essere presentata anche dai figli maggiorenni che rispettano uno o più di questi requisiti:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

assegno unico 2022 importi e requisiti

Assegno unico 2022 – Quanti soldi spettano?

L’importo del contributo economico cambia rispetto all’ISEE della famiglia e al numero di figli a carico. Sono, inoltre, previste delle maggiorazioni per figli con disabilità o per famiglie con molti figli a carico. Nella bozza, come anticipato anche dall’Ansa, si legge che:

Per Isee fino a 15mila euro, se il testo sarà confermato, si riceveranno:

Le famiglie con 40mila euro di Isee riceveranno:

Assegno unico 2022 – Come fare domanda?

La domanda andrà presentata all’Inps dal 1° gennaio 2022 e il pagamento partirà da marzo del 2022 e continuerà fino a febbraio del 2023.

La richiesta andrà presentata attraverso il servizio online, messo a disposizione dall’INPS, accedendo con le credenziali personali: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Chi riceve il reddito di cittadinanza, non dovrà presentare domanda per l’assegno unico e avrà diritto all’accredito automatico sulla carta Rdc. L’importo sarà uguale all’assegno di base dell’assegno temporaneo meno la quota minori del reddito di cittadinanza.

Se hai delle domande sull’assegno unico, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp