Assegno unico 2022: quale ISEE serve per la domanda?

Quale ISEE è necessario per chiedere l'assegno unico 2022? Scopri subito i requisiti richiesti e come ottenere il bonus.

5' di lettura


Quale ISEE serve per la domanda dell’assegno unico 2022? E’ questo uno dei dubbi più diffusi, dopo l’attivazione della procedura online da parte dell’INPS per richiedere il contributo per i figli a carico. (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

INDICE

Assegno unico 2022: come funziona

L’INPS ha attivato la procedura online per chiedere l’assegno unico e universale, così come disposto dal decreto legislativo n.230/2021 pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il contributo economico è destinato alle famiglie con minorenni a partire dal 7° mese di gravidanza.

L’assegno garantirà un importo mensile da 50 a 175 euro per ogni figlio, cifra variabile rispetto all’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) della famiglia. Il massimo della somma spetta ai nuclei familiari con ISEE sotto i 15mila euro, mentre l’importo si riduce a 50 euro per famiglie con ISEE di 40mila euro o superiori. 

Nel 2022 spariranno gli assegni al nucleo familiare, il bonus bebé, il premio alla nascita di 800 euro e le detrazioni per i figli a carico. L’assegno unico sarà cumulabile con il bonus asilo nido.

Ricevi ogni giorno sul cellulare le ultime notizie su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Vuoi ricevere ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale? Allora entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Come presentare domanda per l’assegno unico 2022

Per richiedere l’assegno unico 2022 bisognerà presentare la domanda attraverso il servizio online messo a disposizione dall’INPS, accedendo con le credenziali personali valide per i servizi della pubblica amministrazione: CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta nazionale dei servizi) o SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

schermata del servizio online dell'INPS per chiedere l'assegno unico 2022
Schermata del servizio online dell’INPS per chiedere l’assegno unico 2022

Dati da inserire nella richiesta

La domanda per il contributo economico è molto simile a quella per l’assegno temporaneo e prevede di inserire il codice fiscale del figlio o dei figli a carico, i dati di pagamento (per esempio l’IBAN del conto corrente sul quale erogare la somma), nonché di sottoscrivere le dichiarazioni di responsabilità rispetto alle informazioni fornite. 

Tutorial INPS per richiedere l’assegno temporaneo

Quale ISEE serve per l’assegno unico 2022?

Per la domanda dell’assegno unico è necessario l’ISEE 2022. Se non si fornirà il documento o si userà un ISEE non aggiornato, si avrà diritto al minimo dell’importo (50 euro per figlio minorenne).

Tabelle assegno unico 2022: importo e fasce ISEE

L’importo dell’assegno unico, cambia rispetto all’ISEE della famiglia e al numero di figli a carico. Per scoprire quanti soldi spettano, si possono usare queste tabelle con tutte le fasce ISEE e gli importi collegati. Per l’assegno funzionerà così:

  • l’importo pieno spetta con un Isee familiare fino a 15mila euro. L’assegno si riduce fino al minimo di 50 euro (25 euro per i figli maggiorenni) per Isee oltre 40mila o per chi non presenterà la dichiarazione ISEE;
  • a partire dal terzo figlio è prevista una maggiorazione e tra i 15 e gli 85 euro: importo che varia in base all’ISEE;
  • una “maggiorazione forfettaria” è prevista da 100 euro al mese per i nuclei “con quattro o più figli”;
  • un’ulteriore maggiorazione da 30 euro al mese è riconosciuta per ogni figlio se entrambi i genitori lavorano. La cifra diminuisce fino ad azzerarsi oltre i 40mila euro di ISEE;
  • altri 20 euro al mese sono riconosciuti per ciascun figlio alle mamme under 21, indipendentemente dall’ISEE;
  • non ci saranno “limiti di età” per i figli disabili. Per i minorenni sono previsti 105 euro al mese in più “in caso di non autosufficienza”, 95 euro al mese in più “in caso di disabilità grave” e 85 euro in più “in caso di disabilità media”.

In questo approfondimento abbiamo parlato del simulatore INPS per calcolare l’importo dell’assegno unico 2022. Qui trovi la pagina dell’INPS dedicata all’ISEE pre-compilato.

assegno unico 2022 quale isee serve per la domanda
Quale ISEE serve per la domanda dell’assegno unico 2022?

Le maggiorazioni dell’assegno unico

Sono previste delle maggiorazioni dell’importo dell’assegno unico in casi specifici:

  • la madre ha meno di 21 anni,
  • entrambi i genitori lavorano,
  • per ogni figlio successivo al secondo,
  • quando in famiglia ci sono quattro o più figli,
  • quando ci sono figli con disabilità.

Assegno unico 2022 e pagamenti arretrati: come funzionerà

La scadenza delle domande è fissata per il 30 giugno 2022 e il richiedente avrà sempre diritto agli arretrati calcolati da marzo 2022.

Se hai delle domande sull’assegno unico 2022, scrivici su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie