Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno unico 2022: tabella importi e bonus cancellati

Assegno unico 2022: tabella importi e bonus cancellati

Scopri che importi sono previsti per l'assegno unico nel 2022 e quali bonus per famiglia spariranno.

di The Wam

Gennaio 2022

Vediamo quali sono gli importi previsti per l’assegno unico universale dal 2022 e i bonus per famiglie che saranno soppressi. Facciamo il punto. (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

INDICE

Assegno unico: cos’è e come funziona

L’assegno unico è un contributo economico che prevede una quota mensile fino a 175 euro per ogni figlio a carico minorenne (fino a 18 anni) e una somma ridotta per figli dai 18 ai 21 anni. L’importo cambia rispetto all’ISEE familiare e sono previste delle maggiorazioni in casi specifici:

Ricevi ogni giorno sul cellulare le ultime notizie su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Vuoi ricevere ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale? Allora entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Come calcolare l’importo dell’assegno unico

L’importo del contributo economico varia rispetto all’ISEE della famiglia e al numero di figli a carico. (In questo articolo trovi la tabella con tutte le fasce ISEE) Ecco uno schema che riassume le maggiorazioni previste e il calcolo dell’importo:

Qui trovi la pagina dell’INPS dedicata all’ISEE pre-compilato.

assegno unico 2022 tabella importi bonus famiglia

Assegno unico e figli con disabilità: come si calcola l’importo

La maggiorazione per i figli disabili, tra i 18 e i 21 anni, è di 80 euro mensili. I genitori di figli con disabilità che hanno più di 21 anni, pur percependo l’assegno, potranno beneficiare della detrazione fiscale per i figli a carico.

L’assegno sarà corrisposto anche dopo il compimento dei 21 anni del figlio o della figlia. La maggiorazione, per i figli minorenni, dovrebbe variare rispetto al grado di disabilità che viene definita: media, grave o di non autosufficienza. Ecco alcune proiezioni per gli importi

FigliImporti
Figli minorenni– 100 euro in più per figli non autosufficienti;
– 95 euro in più per figli con disabilità grave;
– 90 euro in più per figli con disabilità media.
Figli dai 18 ai 20 anni– 80 euro in più a prescindere dall’ISEE
Figli dai 21 anni– le stesse cifre che spettano spettano anche ai figli che hanno fra i 18 e i 20 anni

I bonus che saranno sostituiti dall’assegno unico

L’assegno andrà a sostituire alcuni bonus e agevolazioni riservate alle famiglie:


Se hai delle domande sull’assegno unico, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp