Pagamento assegno unico da restituire: chi rischia e quando

Assegno unico da restituire: ti spieghiamo quando l’AU potrebbe essere chiesto indietro dall’INPS e cosa devi fare se si verifica questa situazione

8' di lettura

Assegno unico da restituire: ti spieghiamo quando l’AU potrebbe essere chiesto indietro dall’INPS e cosa devi fare se si verifica questa situazione. (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Assegno unico da restituire: AU su Rdc in scadenza e rinnovo

Assegno unico da restituire: quali sono i casi in cui è possibile che si verifichi questa situazione?

La restituzione dell’assegno unico può concretizzarsi principalmente in un caso, ossia nel tempo che intercorre tra la scadenza del Rdc e quello che necessita per il suo rinnovo. Ti spieghiamo anche come farti pagare l’assegno unico se il Rdc è in scadenza a luglio.

La circolare INPS 53/22 ha infatti precisato che allo scadere della domanda per il reddito di cittadinanza, le famiglie dovranno rinnovarla e, nello stesso tempo, inoltrare anche quella per l’AU.

Questo perché l’assegno unico è erogato ai beneficiari di Rdc in automatico, senza che debbano fare richiesta. Nel momento in cui scade il Rdc, decade anche il diritto all’Au integrato, per cui per continuare a ricevere il pagamento bisogna presentare domanda all’Istituto.

Tra la scadenza del Rdc e il suo rinnovo, quindi, intercorre un mese di stop del Rdc. La domanda per l’Au deve essere presentata durante l’ultima mensilità del sussidio e verrà pagata proprio in quel mese di stop. Leggi anche quale documentazione devi presentare con la domanda per l’assegno unico.

Se il mese di stop è per esempio ad agosto, dovrai presentare la domanda a luglio. La mensilità di agosto ti verrà pagata sull’IBAN, per poi riprendere sulla carta Rdc a settembre.

A meno che non vi siano errori da parte dell’INPS, quindi, il pagamento dell’assegno unico su domanda dura solo un mese.  A volte però questi errori vengono commessi e l’INPS continua a pagare l’AU su IBAN ma non su Rdc.

In questo caso, sul tuo fascicolo previdenziale troverai questa motivazione:

Stessa mensilità già erogata su domanda di Assegno Unico

E se invece l’Istituto sbaglia ed eroga un doppio pagamento a settembre? Se la mensilità di agosto viene pagata a settembre sia sull’IBAN che su Rdc? Vediamo cosa succede in questo caso.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico da restituire in caso di doppio pagamento su IBAN e Rdc

Assegno unico da restituire? Se l’INPS sbaglia e accredita per due volte la somma dell’AU, sia su IBAN che su Rdc allora sì, l’assegno unico va restituito.

Riprendendo l’esempio che abbiamo fatto sopra: mettiamo il caso che l’assegno unico arrivi correttamente sull’IBAN nel mese di stop, cioè ad agosto. Una volta che il Rdc verrà rinnovato, a settembre, ti vedi accreditare per due volte la stessa somma sia su AU che su Rdc. Che succede in questo caso?

Succede che, anche se l’errore è stato dell’INPS, lo stesso Istituto provvederà a recuperare la mensilità erogata erroneamente tramite conguaglio.

Per esempio, potrebbe trattenere l’AU di ottobre, in modo da compensare le somme che si devono restituire.

Scopri quali sono le regole per la ricarica dell’assegno unico e del bonus 200 euro su Rdc finito.

Assegno unico da restituire: cosa fare se ti accorgi dell’errore dell’INPS?

Assegno unico da restituire? Di solito l’INPS si accorge in breve tempo dell’errore e rimedia modificando la tua pratica, in modo che l’AU ritorni ad essere erogato solo su Rdc.

Purtroppo, però, ormai ci siamo abituati agli errori commessi dall’INPS negli ultimi mesi, per cui è sempre meglio anticipare altri disagi. Ti suggeriamo, quindi, di contattare il prima possibile l’Istituto per comunicare l’errore commesso, in modo che non debba ripresentarsi anche per i mesi successivi.

Scopri chi non riceverà il bonus 200 euro su Rdc ad agosto.

Assegno unico da restituire: come contattare l’INPS per segnalare l’errore

Assegno unico da restituire? Come ti dicevamo, se scopri che l’INPS ha emesso un doppio pagamento su IBAN e Rdc, è meglio che tu faccia presente all’Istituto l’errore, in modo che questa situazione non si presenti anche nei mesi successivi.

Puoi contattare l’INPS in uno di questi modi:

  • tramite contact center, ai numeri 803 164 da rete fissa o 06 164 164 da cellulare;
  • utilizzando il servizio VoIp Parla con noi, con il quale potrai contattare un operatore dal tuo pc o dal tuo cellulare utilizzando una connessione internet;
  • mediante il servizio INPS Risponde. In questo caso dovrai essere munito di identità digitale: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale); CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica). Leggi come usare la Cie su smartphone con sistema Android e Apple);
  • inviando un’e-mail dalla tua Pec a quella dell’INPS. Qui trovi tutti gli indirizzi e-mail Inps in base alla sede di riferimento;
  • recandoti presso la sede territoriale dell’INPS. Puoi anche prenotare un appuntamento dal sito web dell’INPS o dall’App Inps, oppure chiamando il contact center ai numeri che ti abbiamo segnalato sopra.

In questo approfondimento ti spieghiamo ancora più dettagliatamente tutti i modi in cui puoi contattare l’Inps.

Pagamento assegno unico da restituire: chi rischia e quando

Assegno unico da restituire: Au su Rdc ci sarà ad agosto?

Abbiamo parlato dell’assegno unico da restituire e abbiamo portato come esempio di mese di stop agosto. Tuttavia, molti percettori di reddito di cittadinanza non hanno avuto accreditato l’assegno unico su rdc di luglio e non lo avranno nemmeno ad agosto. Leggi anche quali sono i partiti che vogliono cancellare il reddito di cittadinanza e la nuova proposta per il Reddito di Resilienza al posto del Reddito di cittadinanza.

Le integrazioni di AU su Rdc ripartiranno dal 27 settembre, mese in cui sono previsti anche i pagamenti degli arretrai mai pagati a luglio e agosto, per cui si tratterà di un pagamento triplo.

Eccoti anche le date di tutti gli altri pagamenti INPS di agosto 2022:

Gli incentivi segnalati con l’asterisco “*” identificano le previsioni fatte da TheWam.net sulle prossime date di pagamento in base al comportamento dell’INPS e dei vari enti preposti avuto nei mesi scorsi.

Assegno unico da restituire: la tabella con tutti gli incentivi in pagamento ad agosto

Il giorno di accredito di tutti questi sussidi varia da beneficiario a beneficiario per cui ti consigliamo ancora una volta di controllare il tuo fascicolo previdenziale per vedere se INPS ha segnalato la data in cui avrai l’accredito delle singole agevolazioni.

Eccoti una tabella riassuntiva con tutti i pagamenti INPS di agosto 2002:

IncentivoQuando lo pagano
Assegno unico di luglioTra il 2 e il 5 agosto per chi vede queste date sul fascicolo previdenziale
Bonus 200 euro su RdcINPS ha spiegato che, probabilmente, arriveranno degli accrediti ad agosto e, altri, dopo che l’Istituto avrà terminato i controlli
Assegno unico di agostoDopo il 15 agosto
Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza prima ricaricaDal 15 agosto
Pensione e reddito di cittadinanza ricarica ordinariaDal 27 agosto
Indennità NaspiTra 8 e 16 agosto
Stipendi NoiPaTra il 23 e il 27 agosto
Bonus IrpefTra il 18 e il 27 agosto
Pensioni civili e di invaliditàDal 1° settembre per chi sceglie l’accredito su conto corrente, entro il 7 settembre per tutti gli altri, seguendo lo scaglionamento per cognomi definito dai singoli uffici territoriali di Poste Italiane.
Stato pagamenti Inps di agosto: la tabella

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie