Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Reddito di cittadinanza / Assegno unico e Reddito di cittadinanza: domande sbloccate

Assegno unico e Reddito di cittadinanza: domande sbloccate

Assegno unico e Reddito di cittadinanza: sbloccate le domande decadute per chi ha fatto domanda dopo la scadenza del Rdc.

di The Wam

Giugno 2022

Sono state sbloccate le domande dell’Assegno unico di aprile e maggio per chi aveva terminato il Reddito di cittadinanza, ma a seconda del responso dell’Inps bisogna comportarsi in modo diverso per non rallentare i pagamenti (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ci sono arrivati numerosi screen che dimostrano il passaggio delle domande dell’Assegno unico dallo stato di «decaduta» a quello di «accolta» e si riferiscono sia ad alcune domande di aprile sia ad altre di maggio.

In questo articolo vi spiegheremo come comportarvi se rientrate in una di queste casistiche e, soprattutto, quali sono i tempi di pagamento da questo momento in poi. Su TheWam.net ci siamo concentrati sulle prossime date di pagamento dell’assegno unico su Rdc: arriverà il 15 o il 27 giugno? Leggi gli ultimi aggiornamenti.

Assegno unico e Reddito di cittadinanza: accolte le domande decadute

Chi termina il Reddito di cittadinanza deve fare domanda di Assegno unico entro la fine dell’ultimo mese in cui si è beneficiari. Ed è esattamente quello che molti cittadini hanno fatto nel mese di aprile.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Peccato che quelle domande poi siano state analizzate dai sistemi Inps e risultassero come «decadute», quindi con qualche problema.

Molti quindi hanno rifatto domanda di Assegno unico anche a maggio, pensando di aver sbagliato qualcosa.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Ebbene, ci stanno arrivando numerose segnalazioni di domande accolte, fatte sia a maggio che ad aprile. Lo stato è quindi variato da «decaduta» ad «accolta».

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico e Reddito di cittadinanza, domanda di maggio

Se siete tra le persone che hanno rifatto domanda a maggio, dopo che quella di aprile risultava «decaduta», ma adesso avete la domanda di aprile che risulta come «accolta», il consiglio è quello di eliminare la domanda di maggio per velocizzare i tempi.

Se non siete pratici, fatelo fare al CAF, facendogli indicare come motivazione «errore di compilazione».

Se non eliminate la domanda, in teoria, non dovrebbe comunque accadere nulla, dato che Inps invaliderà la domanda in automatico. Questo però potrebbe allungare i tempi di pagamento.

Sai che l’Assegno unico spetta anche ai maggiorenni? Ecco in quali casi.

Assegno unico e Reddito di cittadinanza, quando pagano adesso?

Chi ha la domanda come accolta vedrà presto le disposizioni di pagamento nel fascicolo previdenziale del cittadino.

Non ci sono date certe, l’ultimo pagamento per le domande decadute è avvenuto il 9 giugno.

Ci sembra comunque ragionevole affermare che i soldi saranno versati entro fine mese, fra la seconda e la terza settimana di giugno.

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Assegno unico e Reddito di cittadinanza: domande sbloccate
Assegno unico e Reddito di cittadinanza: domande sbloccate

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp