Assegno unico figli 2021, oggi ufficiale. Cosa devi sapere

Assegno Unico Figli 2021: oggi avrà l'ultima approvazione in Senato e poi passerà nelle mani del governo. Importi, date e requisiti: cosa devi sapere.

3' di lettura

L’Assegno Unico Figli 2021 oggi avrà l’approvazione definitiva in Senato per la legge delega da affidare al governo. L’importo e le maggiorazioni non sono ancora definiti, ma si conoscono la data di partenza del provvedimento e i requisiti d’accesso. Stiamo per aggiornarvi sulle ultimissime novità che sono state rese note stamattina.


Indice

Assegno unico figli 2021, cos’è

L’Assegno Unico Figli 2021 è una misura di sostegno alla famiglia finanziata nella Legge di Bilancio 2021. L’assegno viene definito «unico» per due motivi:

  1. Sostituirà tutte le altre misure a sostegno della famiglia per il sostentamento dei figli;

  2. È destinato a tutte le famiglie.

Assegno unico figli 2021, importo

L’importo dell’Assegno Unico non è ancora stato stabilito. C’è però una soglia massima: fino 250 euro per ogni figlio. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

L’importo dovrebbe consistere in due parti: una fissa, destinata a tutte le famiglie a prescindere dal reddito; l’altra variabile, data in modo progressivo in base alla condizione economica.

Secondo le indiscrezioni la quota fissa dovrebbe arrivare sarà tra 100 e 120 euro. Quella variabile poi porterebbe l’importo fino a 250 euro. (Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi).

Ci saranno poi delle maggiorazioni, due con dati sicuri e una ancora indefinita. Questi sono gli aumenti previsti:

  • +20% in presenza di un terzo figlio;

  • +50% per i figli affetti da invalidità;

  • +%% Per madri con meno di 21 anni.

Assegno unico figli 2021, soldi a disposizione

Secondo le proiezioni i soldi potrebbero non bastare per far partire subito la misura a pieno regime. Si era infatti ipotizzato di selezionare la platea di famiglie con uno sbarramento Isee per poi partire con tutti dal 2022. Ipotesi che però non piace alla politica, che vorrebbero far partire l’Assegno Unico subito.

I 6 miliardi della Legge di Bilancio vanno a sommarsi con quelli che derivano dall’abolizione degli altri bonus, che dovrebbero essere 15. Si arriverebbe quindi a circa 20 miliardi. (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Sono in corso trattative, soprattutto da parte di Elena Bonetti, Ministro per la famiglia, per riuscire a racimolare altri soldi entro luglio e rendere così il provvedimento più solido.

Assegno unico figli 2021, oggi ufficiale. Cosa devi sapere
Assegno unico figli 2021, oggi l’approvazione ufficiale della Legge Delega in Senato.

Assegno unico figli 2021, la clausola di salvaguardia

Oltre ai 21 miliardi, ci sono poi altri 800 milioni. Questi soldi sono legati a una «clausola di salvaguardia», ossia la possibilità di spenderli se qualcuno dovesse ricevere meno soldi di quelli che prende ora con altri sussidi. (Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni).

L’eliminazione di bonus baby-sitter, bonus mamma domani, delle detrazioni sui figli a carico e degli assegni famigliari potrebbero generare infatti delle perdite. Su questo però ci sono state diverse rassicurazioni da parte del mondo politico: «nessuno ci andrà a perdere».

Assegno Unico Figli 2021, nodo detrazioni

Oggi le detrazioni per i lavoratori dipendenti spettano per chi ha figli fino a 24 anni. Si crea quindi un problema, dato che lo sbarramento dell’Assegno Unico è a 21 anni. (Scopri tutti i bonus disponibili e come averli).

Per questo il ministro Bonetti sta lavorando a una «norma transitoria» che dovrebbe risolvere anche questa questione spinosa.

Potrebbero interessarti anche:


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie