Assegno Unico Figli, addio a questi bonus. Arriva a luglio?

Diversi bonus per il sostegno alla famiglia stanno per essere messi in soffitta. A luglio infatti dovrebbe partire l'Assegno Unico Figli, che li sostituirà tutti. La politica però ci tiene a sottolineare che nessuno prenderà meno di quanto percepisce ora.

3' di lettura

Da luglio partirà l’Assegno Unico Figli e sostituirà diverse misure a sostegno della famiglia, come gli assegni familiari, l’ANF, il bonus mamme domani, il bonus bebè e le detrazioni per i figli a carico.

La politica però, da destra a sinistra, assicura che il provvedimento sarà fatto in modo tale che nessuno ci andrà a perdere, anzi ci guadagneranno tutti. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

Assegno Unico Figli, non è ancora fatta

Mancano ancora alcuni passaggi formali affinché ci sia la certezza che l’Assegno Unico Figli parta effettivamente dal primo luglio.

Il Parlamento delegherà il governo a lavorare sulla legge, un una specifica «Legge Delega». Poi serviranno i Decreti Legislativi e quindi un ulteriore passaggio nelle Commissioni di Camera e Senato. Infine, arriveranno i decreti ministeriali che definiranno scelte organizzative e procedure.

Mancano circa cento giorni, ma tutti i partiti (di maggioranza e di opposizione) sono compatti e sono d’accordo ad accelerare sul provvedimento. (Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi).

Assegno Unico Figli, gli importi

Secondo i piani l’Assegno Unico Figli garantirà fino a 250 euro per ogni figlio, con un incremento dopo il terzo figlio o in caso di figli invalidi. Spetterà a tutti, a prescindere dal reddito, ma ovviamente sarà progressivo: chi guadagna di più avrà di meno e viceversa. (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Sarà versato dal settimo mese di gravidanza fino a 18 anni. Dalla maggiore età in poi l’intestatario dell’Assegno Unico Figli sarà direttamente il giovane, che continuerà a percepirlo fino a 21 anni se:

  • È iscritto all’università;

  • È un tirocinante;

  • È iscritto a un corso professionale;

  • Svolge il servizio civile;

  • Svolge un lavoro a basso reddito.

Assegno Unico Figli, addio a questi bonus. Arriva a luglio?
Assegno Unico Figli in partenza a luglio, ma sostituirà tanti altri bonus.

Assegno Unico Figli, quanti soldi servono

Secondo la Legge di Bilancio 2021 per l’Assegno Unico Figli si potrà arrivare a una spesa, a regime, di sei miliardi di euro. Per quest’anno ci sono i soldi da luglio fino a fine anno.

In realtà però questi fondi non basterebbero per garantire che l’AUF sia versato a tutti. Almeno per quest’anno, infatti, si è ipotizzata una prima fase sperimentale che ingloberebbe solo alcune famiglie entro un certo tetto Isee. (Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni).

Dal prossimo anno poi l’abrogazione degli assegni famigliari e di tutte le altre forme di sostegno alla famiglia farebbe incrementare i soldi a disposizione di altri 14 miliardi, che basterebbero a finanziare la misura.

Potrebbero interessarti anche:


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie