Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Assegno Unico Figli e maggiorazione ANF: le ultime direttive

Assegno Unico Figli e maggiorazione ANF: le ultime direttive

Assegno Unico Figli e maggiorazione ANF: come funziona la misura ponte, quanti soldi spettano e a chi. Quali sono le maggiorazioni previste sugli assegni ANF.

di The Wam

Luglio 2021

La misura ponte che porterà all’Assegno Unico Figli è già operativa, così come la possibilità di richiedere gli Assegni al Nucleo Familiare ANF.

Ci sono però ancora dei dubbi operativi e amministrativi, vista la rivoluzione che hanno subito queste due misure (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo cercheremo di fare ordine su requisiti e importi per percepirle entrambe.

Assegno Unico Figli e maggiorazione assegni familiari ANF

Il 30 giugno Inps ha pubblicato due circolari: la prima (93/2021) regola la nuova maggiorazione degli importi degli assegni per il nucleo familiare ANF; la seconda (92/2021) definisce la misura-ponte verso l’Assegno Unico Figli, ossia l’Assegno Temporaneo per i figli minori.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Maggiorazione ANF

La maggiorazione ANF spetta dal 1° luglio al 31 dicembre.

L’incremento sarà di 37,5 euro per ogni figlio per i nuclei familiari fino a due figli.

Le famiglie con almeno tre figli avranno invece diritto a 55 euro ciascuno.

La maggiorazione vale anche se si hanno figli maggiorenni, fino a 21 anni, che frequentano l’università, seguono un tirocinio o fanno parte di nuclei numerosi.

Assegno Unico Figli: misura ponte

La domanda per la misura ponte che porterà all’Assegno Unico Figli (a regime dal 2022) si può fare secondo i consueti canali Inps:

Si può fare domanda fino al 31 dicembre 2021. Chi la farà entro il 30 settembre avrà diritto anche agli arretrati, a partire da luglio 2021.

Entro i 7.000 euro di Isee si avrà diritto al massimo dell’importo, che consiste in 167,5 euro per ogni figlio, in nuclei fino a due figli; nei nuclei familiari con almeno tre figli, invece, si avrà diritto a 217,8 euro ciascuno.

L’importo varia in modo progressivo a seconda dell’Isee. In questo articolo trovi le tabelle con tutti i corrispettivi.

La misura ponte dell’Assegno Unico Figli è incompatibile con ANF, ma lo è con altre misure di sostegno come: Reddito di Cittadinanza (l’accredito avverrà per compensazione), assegno di natalità e premio alla nascita.

Assegno Unico Figli e maggiorazione ANF: le ultime direttive
Assegno Unico Figli e maggiorazione ANF: le ultime direttive

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp