Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Assegno unico figli per genitori separati: come funziona

Assegno unico figli per genitori separati: come funziona

Ecco come viene calcolato l'importo dell'assegno unico figli per genitori separati e come dovrebbe avvenire il pagamento.

di Guglielmo Sano

Aprile 2021

Assegno unico figli per genitori separati o divorziati: come dovrebbe funzionare in questi casi l’erogazione del beneficio?

Vediamo cosa si sa sul meccanismo della misura che dovrebbe fare il suo esordio a partire dal prossimo luglio.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).



(Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Assegno unico figli per genitori separati o divorziati: come funziona?

Non solo nel caso di separazione ma anche in quello di divorzio cambia il meccanismo di erogazione della misura che dovrebbe fare il suo esordio a partire dal prossimo luglio. In breve:



Le date di tutti i pagamenti di aprile

Cambiano importo e requisiti?

Bisognerà aspettare i decreti attuativi della misura per poter valutare eventuali casi particolari.

Un esempio: assegno da ripartire al 50% tra i genitori. Uno dei due potrà ricevere un’erogazione diretta se l’altro vuole fruirne sotto forma di credito di imposta? Si può comunque già ipotizzare che non ci saranno problemi in questo senso.

Detto ciò, resta da segnalare che nulla cambia per quanto riguarda i requisiti richiesti e la determinazione dell’importo della misura per coppie separate o divorziate.

In questa guida spieghiamo come saranno calcolati gli importi. (Scopri tutti i bonus disponibili e come averli).

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp