Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Reddito di cittadinanza / Assegno Unico su Rdc dicembre più basso: soldi a febbraio?

Assegno Unico su Rdc dicembre più basso: soldi a febbraio?

Assegno unico su Rdc a dicembre 2022, arrivano gli accrediti, ma a qualcuno con meno soldi: ecco perchè e quando si risolve la situazione.

di Sara Fannino

Dicembre 2022

Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022 ricordiamo che i pagamenti sono partiti lo scorso 21 dicembre 2022 e continueranno ad arrivare per le famiglie che attendono l’integrazione sul reddito di cittadinanza, entro il prossimo 31 dicembre.

A qualcuno, però, le ricariche che sono arrivate erano con meno soldi rispetto al solito, andiamo subito a scoprire insieme come mai (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice:

Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022 con importo più basso, ecco il perché

L’Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022 è arrivato a numerose famiglie con un importo più basso, come mai? Purtroppo, questa situazione, nella stragrande maggioranza dei casi, è dovuta alla compilazione del modello Rdc Com Au. In che senso? Semplice: la famiglia ha compilato correttamente i dati richiesti dall’Istituto, il quale però non li ha ancora aggiornati, e pertanto sta continuando ad erogare importi più bassi.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Cosa succede in questo caso? Non dovete temere, perché se avete compilato il modello Rdc Com Au come richiesto e se lo avete consegnato all’INPS, i dati che avete fornito sul vostro nucleo familiare verranno aggiornati e, di conseguenza, maturerete un credito con l’Istituto, che vi corrisponderà i soldi non versati per tutto il 2022, entro il mese di febbraio 2023.

Leggi anche: Assegno Unico su rdc entro febbraio 2023: ecco per chi

Prima di andare a capire nel dettaglio come funziona il conguaglio di febbraio 2023 e quanto è stato comunicato dall’INPS, vi ricordiamo che i pagamenti che stanno arrivando in questi giorni corrispondono alle ricariche ordinarie, dunque, quelle che fanno riferimento al mese di novembre. I pagamenti continueranno ad arrivare fino al prossimo 31 dicembre 2022, pertanto vi consigliamo di tenere monitorato il vostro fascicolo previdenziale online.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=X7KI4HCWNBI&w=560&h=315]

Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022: INPS ridà i soldi a febbraio 2023

Ricordiamo che INPS ha ribadito alle famiglie con figli a carico e che, per questo motivo, percepiscono mensilmente l’Assegno Unico che in alcuni casi ci saranno dei conguagli.

Leggi anche: Assegno Unico su Rdc, domanda entro il 31 dicembre per loro

In che senso? Semplice, INPS ha risposto ad un utente, che lamentava di aver percepito una somma minore a quella che avrebbe dovuto percepire, dicendo che per far quadrare al 100% erogati ai singoli nuclei familiari per l’Assegno Unico e Universale, con quello che è stato realmente corrisposto:

 “sarà effettuato un conguaglio a consuntivo al termine di ogni anno di competenza dell’Au (febbraio), finalizzato a riconoscere le mensilità di Assegno Unico e universale non fruite […] o al contrario a recuperare eventuali indebiti per le stesse mensilità”.

Leggi anche: Assegno unico dicembre, nuova data di pagamento: per chi?

Per non dilungarci troppo, ribadiamo che il mese di febbraio 2023 sarà decisivo, tanto per l’INPS quanto per le famiglie, poiché, mentre chi ha percepito meno di quel che doveva ottenere per i propri figli (alcuni hanno addirittura percepito 0 euro), con il conguaglio di febbraio riceverà tutte le somme arretrate; gli altri che, invece, che hanno ricevuto più del dovuto, saranno costretti a restituire le somme percepite in maniera indebita all’INPS.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

Andiamo a vedere nel dettaglio chi doveva compilare il modello Rdc Com Au.

Assegno unico su Rdc a dicembre 2022
Assegno unico su Rdc a dicembre 2022 – immagine smile

Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022, chi doveva compilare il modello Rdc Com Au

Per ottenere l’Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022 e in tutti gli altri mesi precedenti, alcune famiglie beneficiarie di Reddito di cittadinanza, come stabilito dalla Circolare INPS n. 53 dello scorso 28 aprile 2022, hanno dovuto compilare il modello Rdc Com Au per far partire i pagamenti.

Leggi anche: Assegno Unico 2023: chi non deve fare domanda

Ricordiamo che uno degli importi principali delle somme erogate in negativo, riguardava proprio il mancato aggiornamento dei dati consegnati dalle famiglie da parte di INPS. Ma veniamo a noi, attraverso questo documento, la famiglia dichiarava all’INPS di trovarsi in una delle seguenti condizioni:

Leggi anche: Assegno unico su Rdc dicembre: quando arriva?

Ai fini delle maggiorazioni dell’Assegno Unico su Rdc a dicembre 2022 occorrerà altresì segnalare nel modello Rdc Com Au:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp