Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno Unico su Rdc, sbloccati pagamenti arretrati

Assegno Unico su Rdc, sbloccati pagamenti arretrati

Sbloccate le lavorazioni dell’Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023. Vediamo a chi spettano e quando arriva l’accredito.

di Chiara Del Monaco

Febbraio 2023

L’Assegno Unico sarà pagato in questi giorni a diversi cittadini che hanno fatto apposita domanda. Invece, chi ha diritto all’integrazione sulla carta Rdc segue tempistiche differenti. In particolare, proprio ieri sono partite le lavorazioni dell’Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023. In questo approfondimento scopriamo a chi spettano (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

L’Assegno Unico su Rdc arriva solitamente dopo le relative ricariche del sussidio anti-povertà. A tal proposito, proprio ieri sono state segnalate le lavorazioni per il pagamento dell’Assegno sulla carta Rdc di alcuni cittadini.

Nei prossimi paragrafi vediamo i dettagli del pagamento dell’Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023, a chi spetta e quali sono gli altri pagamenti attesi dai beneficiari.

Indice

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023: ecco le ultime lavorazioni

Dopo un primo pagamento dell’Assegno Unico su Rdc avvenuto lo scorso 8 febbraio 2023, sono partite nuove lavorazioni proprio ieri, 16 febbraio 2023. Queste riguardano le mensilità arretrate di dicembre 2022, ma anche dei mesi precedenti come agosto o luglio 2022.

Inoltre, in merito a queste lavorazioni, è arrivata anche la conferma di accredito sulla carta Rdc di alcuni utenti, che hanno ricevuto l’integrazione dell’Assegno Unico a partire da ieri sera. Altri accrediti sono previsti oggi, 17 febbraio 2023.

assegno-unico-su-rdc-a-febbraio-2023
Screen disposizione di pagamento dell’Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023.

Come si può notare dall’immagine qui sopra, condivisa dalla pagina Facebook Reddito di cittadinanza e tanto altro, sul fascicolo previdenziale del cittadino di alcuni utenti risulta la “data di invio disposizione a Poste” prevista per ieri, 16 febbraio 2023.

Di conseguenza alcuni pagamenti potrebbero essere effettuati oggi e chi ancora non vede le lavorazioni, potrebbe vederle nelle prossime ore.

I pagamenti in arrivo in questi giorni si riferiscono molto probabilmente alla mensilità di dicembre 2022, per chi non l’ha ricevuta a gennaio, oppure ad altre mensilità precedenti che per qualche ragione non sono state erogate dall’INPS.

In ogni caso, ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Nel prossimo paragrafo, invece, vediamo quando arriveranno gli accrediti dell’Assegno Unico su Rdc riferiti a gennaio 2023.

Scopri la pagina dedicata alla disoccupazione e al reinserimento lavorativo.

Nel frattempo, ecco un video dove abbiamo raccolto le prossime date di pagamento dell’Assegno Unico senza Rdc.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023: quando arriva la mensilità di gennaio?

Tra i percettori del Reddito di cittadinanza che hanno dei figli a carico e quindi hanno diritto all’Assegno Unico su Rdc, ci sono anche coloro che sono in regola con i pagamenti, cioè non aspettano alcun arretrato. E allora qual è il prossimo pagamento per questa categoria di cittadini?

Visto che gli accrediti dell’integrazione per figli sulla carta Rdc seguono le ricariche del Reddito di cittadinanza, i prossimi pagamenti sono previsti dopo il 27 febbraio 2023, ossia dopo la ricarica ordinaria del Rdc.

A differenza di quanto hanno pensato molte famiglie, il contributo anti-povertà di febbraio non arriverà in anticipo, ma sarà erogato regolarmente lunedì 27 febbraio 2023. Il fatto che il mese di febbraio sia più breve (ha 28 giorni anziché 30 o 31) non influisce sul pagamento del Reddito di cittadinanza. Di conseguenza, gli accrediti del Rdc partiranno il 27 febbraio, mentre quelli dell’Assegno Unico su Rdc dovrebbero iniziare il 28 febbraio 2023.

In entrambi i casi, le erogazioni proseguiranno anche nei primi giorni di marzo, per coprire tutte le famiglie che hanno diritto ai due contributi economici.

Infine, ricordiamo che l’Assegno Unico su Rdc si riferisce sempre al mese precedente rispetto alla data di pagamento. Ciò vuol dire che dal 28 febbraio 2023 sarà pagato l’importo riferito a gennaio 2023. Invece, tutti gli accrediti di questi giorni sono riferiti agli arretrati di dicembre o, come abbiamo visto, dei mesi ancora precedenti.

Un altro dettaglio da non sottovalutare è che entro la fine di febbraio sono attesi anche i conguagli per le persone che hanno compilato il modulo Rdc Com Au e sono in attesa degli importi giusti dei mesi scorsi.

Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023: in foto, due genitori con due bambini piccoli in attesa dei pagamenti.

Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023: tutti i pagamenti, con e senza Rdc

Nei paragrafi precedenti abbiamo indicato le tempistiche di pagamento dell’Assegno Unico su Rdc a febbraio 2023. Inoltre, abbiamo comunicato ai lettori in attesa degli arretrati che ieri, 16 febbraio 2023, sono partite alcune lavorazioni.

Invece, per quanto riguarda le famiglie che hanno fatto domanda dell’Assegno Unico e non percepiscono il Reddito di cittadinanza, oggi 17 febbraio è previsto un nuovo accredito riferito al mese corrente e in arrivo sulla modalità di pagamento indicata in fase di domanda.

Ecco le date di pagamenti annunciate finora dall’INPS:

Scopri cosa fare se non ricevi i pagamenti dell’assegno unico, come controllare gli accrediti dell’assegno universale, quando compilare il modulo Rdc Com Au per ottenere gli arretrati o come presentare l’ISEE corrente per aumentare la somma dell’assegno unico.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp