Assegno unico su Rdc a novembre: ci sono le lavorazioni

Dopo la buona notizia del Reddito di cittadinanza, sono partite anche le lavorazioni dell’assegno unico su Rdc.

6' di lettura

Una buona notizia è in arrivo per le famiglie che attendono l’accredito dell’assegno unico su Rdc. Alcuni utenti hanno segnalato che sono ufficialmente partite le lavorazioni anche per questo contributo economico (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Dopo un fine settimana di apprensione, ieri 28 novembre 2022 sono partiti i pagamenti del Reddito di cittadinanza alle famiglie in attesa della ricarica ordinaria. Invece, un’altra buona notiza risale proprio a oggi, 29 novembre 2022: sono iniziate le lavorazioni dell’assegno unico su Rdc!

Ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Indice

Assegno unico su Rdc: lavorazioni e prime date

Su TheWam.net avevamo mostrato la nostra apprensione per i ritardi del Reddito di cittadinanza e, quindi, dell’assegno unico su Rdc. Per fortuna, però, gli accrediti del sussidio anti-povertà sono stati sbloccati proprio a partire da ieri sera, 28 novembre 2022.

Allo stesso tempo, visto che i due contributi sono collegati tra loro, sono giunte buone notizie anche per chi attendeva l’assegno unico sulla carta Rdc. In particolare, questa mattina alcuni utenti della pagina Facebook (REDDITO DI CITTADINANZA ASSEGNO UNICO) TUTTE LE PRESTAZIONI STATALI hanno segnalato che nella loro area riservata risultano iniziate le lavorazioni del sussidio per figli a carico.

Assegno unico su Rdc: screen delle lavorazioni

Come si può vedere dallo screen qui sopra, per il mese di ottobre 2022 è indicato l’esito positivo dell’integrazione dell’assegno unico per famiglie con Rdc.

Per questo motivo, consigliamo a chi è in attesa del contributo di controllare la propria area riservata per sapere se sono iniziate le lavorazioni e quando è previsto il pagamento. Nel video di seguito, “PAGANO RDC, ASSEGNO UNICO, 150 EURO x 3 ma INPS IMPAZZISCE!“, parliamo delle ultime elaborazioni dei pagamenti da parte dell’INPS.

Nel video di seguito parliamo delle date di accredito dell’assegno unico con domanda, nonché dei ritardi che si sono verificati in merito al pagamento del Reddito di cittadinanza e del bonus 150 euro.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico su Rdc: prime date, ma che succede al sito INPS?

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, sono ufficialmente partite le lavorazioni dell’assegno unico per le famiglie che percepiscono il Reddito di cittadinanza. Ricordiamo a tal proposito che l’accredito si riferisce sempre al mese precedente; quindi nel nostro caso gli importi in arrivo fanno riferimento a ottobre 2022. Al contrario, chi ha fatto domanda dell’assegno unico sul sito INPS riceve gli importi della mensilità in corso.

Ma le novità non sono finite. Proprio qualche ora fa, infatti, sulla pagina Facebook che abbiamo menzionato poco fa sono arrivate le segnalazioni di una prima data di accredito dell’assegno unico su Rdc: si tratta del 29 novembre 2022, quindi oggi.

Allo stesso tempo, però, sembra che diverse persone stanno riscontrando dei problemi sul sito dell’INPS. A detta di alcuni il sito INPS è “impazzito”.

Assegno unico su Rdc: sito INPS impazzito

Come si può notare da questo screen, la persona in questione si trova nella sezione personale del sito, MyINPS, e al posto dell’esito dell’assegno unico, che dovrebbe essere indicato accanto alla mensilità di ottobre 2022, ha visto un esito negativo relativo al bonus 150 euro. Visto che non è arrivata alcuna comunicazione in merito all’indennità una tantum, deve trattarsi necessariamente di un errore del sito.

Inoltre, questa anomalia è confermata anche dal fatto che secondo la sezione dello screen si sarebbero verificati altri due pagamenti del bonus 150 euro ad agosto e a settembre. Ma come sappiamo, questo non è possibile, visto che il contributo una tantum è entrato in vigore solo verso la fine di settembre con il Decreto Aiuti ter.

Per questo motivo, attendiamo chiarimenti da parte dell’Istituto in merito a questi problemi tecnici del sito ufficiale.

Assegno unicos su Rdc: lavorazioni iniziate, quando arriva?

Assegno unico su Rdc: come verificare data e importo

Le lavorazioni dell’assegno su Rdc sono ufficialmente iniziate ed è anche uscita una prima data di accredito: oggi, 29 novembre 2022.

In questi giorni di pagamenti, è fondamentale controllare le disposizioni di pagamento perché le date cambiano da persona a persona. Quindi non è detto che oggi riceverai anche tu l’assegno unico sulla carta Rdc. Per farlo, è necessario entrare nel proprio fascicolo previdenziale del cittadino, in cui sono indicati sia la data sia l’importo spettante per il mese interessato.

La procedura per verificare data e importo è molto semplice e richiede pochi minuti. Innanzitutto, bisogna entrare nel sito ufficiale dell’INPS e accedere alla propria area riservata, il fascicolo previdenziale del cittadino, in cui sono presenti tutte le prestazioni economiche erogate dall’Istituto di previdenza sociale (assegno universale, Rdc, ANF, bonus vari). Per farlo è necessario essere in possesso delle credenziali digitali, in particolare una di queste:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Una volta dentro l’area riservata, bisogna cliccare su Prestazioni, poi Pagamenti e infine sull’anno di riferimento, quindi 2022. Questa procedura può essere svolta in maniera autonoma, oppure ci si può far assistere da un CAF (Centro di assistenza fiscale) che la eseguirà al posto del cittadino interessato. In alternativa, ci si può rivolgere al Contact Center dell’INPS chiamando il numero 803 164 da rete fissa gratuitamente oppure 06 164 164 da rete mobile a pagamento.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie