Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno unico su Rdc a novembre: problemi coi pagamenti

Assegno unico su Rdc a novembre: problemi coi pagamenti

L’assegno unico su Rdc non arriva, anche se c’è la disposizione di pagamento. Scopri tutti i dettagli.

di Chiara Del Monaco

Novembre 2022

Quando arriva l’assegno unico su Rdc a novembre? Alcuni utenti stanno riscontrando delle anomalie con i pagamenti: vedono la data ma i soldi non ci sono. In questo articolo cerchiamo di capire meglio la situazione (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

La settimana scorsa abbiamo ricevuto delle segnalazioni da alcuni utenti che vedevano una disposizione di accredito dell’assegno unico su Rdc. Tuttavia pur essendo passati diversi giorni dalla data in questione (16 novembre 2022) i cittadini sono ancora senza soldi e non si spiegano il perché.

Nei prossimi paragrafi analizziamo nel dettaglio questa situazione e vediamo cosa fare nel frattempo. Per chi invece non riceve il Reddito di cittadinanza, l’INPS ha pubblicato nuove date di pagamento dell’assegno unico universale con domanda.

Ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Indice

Assegno unico su Rdc a novembre: perché non arriva

La scorsa settimana abbiamo ricevuto delle segnalazioni da parte di alcune famiglie titolari di Reddito di cittadinanza e con figli minori a carico in merito al pagamento dell’assegno unico su Rdc. In particolare, queste famiglie hanno segnalato che il 16 novembre 2022 sono partite le lavorazioni degli arretrati del sussidio.

Ricordiamo, infatti, che l’assegno su Rdc arriva in due momenti differenti ogni mese:

Di conseguenza, la disposizione di pagamento del 16 novembre 2022 riguarda sicuramente le famiglie che aspettano gli arretrati di settembre, agosto e mesi ancora precedenti. Generalmente, quando sul fascicolo previdenziale del cittadino compare la data di “Invio disposizione a Poste“, si deve aspettare solo un paio di giorni prima che arrivi il pagamento.

Questa volta però l’assegno unico su Rdc non è ancora arrivato, aumentando ulteriormente la tensione delle persone in attesa. Ma perché non arriva e cosa fare in questi casi?

Per quanto riguarda i motivi del ritardo, non sono arrivate comunicazioni particolari dall’Istituto. Quindi non è detto che ci siano problemi nei pagamenti, ma può darsi che per qualche ragione l’elaborazione degli stessi ha richiesto più tempo del solito.

Visto che siamo ancora nei tempi per vedere il pagamento dell’assegno unico, l’ideale sarebbe vedere cosa succede questa settimana e se Poste Italiane inizierà a gestire i flussi di pagamento previsti. In caso di pagamenti assenti anche questa settimana, allora è il caso di contattare l’INPS per segnalare questa anomalia e chiedere spiegazioni sul ritardo.

Inoltre, ricordiamo ancora una volta che questi pagamenti del 16 novembre riguardano solo gli arretrati, mentre dal 26 al 30 novembre 2022 saranno erogati gli importi relativi a ottobre 2022.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Guarda il video di seguito: ASSEGNO UNICO, RDC, 150 EURO IN ARRIVO (21-26 NOVEMBRE 2022)

Assegno unico su Rdc a novembre: come controllare la data

Nel paragrafo precedente abbiamo evidenziato lo stato di apprensione dei cittadini in attesa dell’assegno unico su Rdc, e in particolare di coloro che hanno visto la disposizione di accredito il 16 novembre 2022 ma non hanno ancora ricevuto l’importo spettante.

A tal proposito, possiamo notare che gli utenti interessati sono riusciti a segnalare questo ritardo grazie all’area riservata del sito INPS. Infatti, per controllare le date di accredito e gli importi relativi alle varie prestazioni, questo strumento è l’unico a cui ci si può affidare per avere notizie certe. Ecco perché ci teniamo a ricordare come funziona.

Innanzitutto, è bene tenere a mente che le date di pagamento dell’assegno unico, sia con domanda sia su Rdc, cambiano a da persona a persona. L’INPS ha tempo fino alla fine del mese per erogare tutti i pagamenti, quindi se non vedi fin da subito il giorno di accredito non c’è bisogno di andare in panico: il contributo arriverà nei prossimi giorni.

Poiché ci stiamo avvicinando alla fine di novembre, è fondamentale monitorare ogni giorno il fascicolo previdenziale del cittadino: in questo modo non solo vedrai la disposizione di pagamento e poi la data precisa, ma potrai anche verificare se ci sono problemi con la quantità di soldi in arrivo.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

La procedura per accedere al fascicolo è piuttosto semplice e richiede pochi minuti. Innanzitutto, bisogna entrare nel sito ufficiale dell’INPS e accedere alla propria area riservata in cui sono presenti tutte le prestazioni economiche erogate dall’Istituto di previdenza sociale (assegno universale, Rdc, ANF, bonus vari). Per farlo è necessario essere in possesso delle credenziali digitali, in particolare una di queste:

Una volta dentro l’ area personale, si può vedere una tabella che include tutte le informazioni relative all’assegno unico su Rdc, per esempio la data di pagamento, l’importo spettante e il numero dei figli per cui viene erogato.

Invece, chi non ha dimestichezza con gli strumenti informatici può sempre affidarsi a enti convenzionati come CAF (Centri di Assistenza Fiscale) o patronati, che eseguiranno la procedura al posto del cittadino interessato. In alternativa, ci si può rivolgere al Contact Center dell’INPS chiamando il numero 803 164 da rete fissa gratuitamente oppure 06 164 164 da rete mobile a pagamento.

Inoltre, in caso di dubbi, perplessità o anche se ci sono ulteriori novità su questi pagamenti, chiediamo ai nostri lettori di segnalarcelo tramite una e-mail all’indirizzo [email protected]. In questo modo abbiamo la possibilità di tranquillizzare anche tutti gli altri cittadini che non hanno ricevuto le stesse informazioni e sono in attesa dei pagamenti.

Per saperne di più, scopri come fare domanda per l’assegno unico, come controllare pagamento e stato della richiesta dell’assegno universale, quali sono i documenti da presentare e come comportarsi quando scade il reddito di cittadinanza.

Assegno unico su RdC: problemi con i pagamenti

Assegno unico su Rdc a novembre: le date di pagamento

Nei paragrafi precedenti abbiamo prestato attenzione alle segnalazioni di alcune famiglie percettrici di Rdc, che pur avendo la disposizione di accredito dal 16 novembre, non hanno ancora ricevuto l’assegno unico su Rdc riferito agli arretrati. A tal proposito, abbiamo consigliato di aspettare che termini questa settimana, così da capire se ci sono dei problemi con i pagamenti e anche di controllare costantemente il fascicolo previdenziale del cittadino sul sito INPS.

Mentre attendiamo ulteriori novità su questi ritardi, informiamo i nostri lettori che l’INPS ha pubblicato nuove date di novembre riferite a chi ha fatto domanda e non riceve il Reddito di cittadinanza. Come i mesi scorsi, infatti, l’ultima settimana di novembre si rivelerà decisiva per concludere l’erogazione dell’assegno unico del mese.

Per fare un riepilogo dei giorni di accredito dell’assegno unico previsti a novembre, ricordiamo che le date di accredito annunciate finora sono le seguenti:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp