Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Assegno unico temporaneo: pagamenti oggi. Chi li riceverà?

Assegno unico temporaneo: pagamenti oggi. Chi li riceverà?

Assegno unico temporaneo: scopri a chi spetta il pagamento di oggi, quali sono i requisiti per riceverlo e come calcolare l'importo.

di The Wam

Ottobre 2021

I pagamenti dell’assegno unico temporaneo arriveranno da oggi, 12 ottobre 2021. In questo articolo vedrai a chi spetta il contributo per i genitori con figli, come farne domanda e quanti soldi spettano con e senza reddito di cittadinanza. La questione integrazione su Rdc, infatti, continua a creare diverse polemiche legate a importi, spesso, irrisori (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Quando arrivano i pagamenti dell’assegno unico temporaneo?   

I pagamenti dell’assegno unico temporaneo arriveranno oggi, martedì 12 ottobre 2021. Gli accrediti sono riferiti al mese di agosto per chi deve ancora riceverlo. Altri beneficiari, infatti, hanno incassato i soldi del sussidio il 7 ottobre.

L’importo del contributo è legato a due fattori: il numero di figli a carico e l’ISEE. Più figli ci sono in famiglia, maggiore è l’importo del contributo economico. La rata del bonus è più ricca per quelle famiglie con ISEE più basso. Per scoprire in quale fascia di importi rientri e quanti soldi spettano, leggi queste tabelle allegate al decreto-legge n. 79/2021

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’assegno unico temporaneo spetta in automatico a chi riceve il reddito di cittadinanza. Tutti gli altri, invece, devono presentare la domanda attraverso il servizio online messo a disposizione dall’INPS.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

A chi spetta l’assegno unico temporaneo? I requisiti

L’assegno temporaneo spetta alle famiglie che rispettano alcuni requisiti:

    1. essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea, o suo familiare, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione europea in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o del permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale;
    2. essere soggetto al pagamento dell’imposta sul reddito (IRPEF) in Italia;
    3. essere residente e domiciliato in Italia con i figli a carico fino al compimento del diciottesimo anno d’età;
    4. essere residente in Italia da almeno due anni, anche non continuativi, ovvero essere titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata almeno semestrale;
    5. Avere un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità inferiore a 50mila euro
    assegno unico temporaneo pagamenti oggi

    Assegno unico temporaneo con l’Rdc: come calcolare l’importo

    Chi riceve il reddito di cittadinanza, riceve una integrazione garantita dall’assegno unico temporaneo. Per conoscere l’importo, è necessario sottrarre la quota minori dell’Rdc all’importo base dell’assegno temporaneo.

    Facciamo un esempio con una famiglia che ha un ISEE di 5500 euro, composta da due genitori e tre figli minori. Il nucleo familiare del nostro esempio riceve 600 euro mensili per il reddito di cittadinanza. Il primo passo è calcolare la scala di equivalenza per scoprire quanti soldi spettano per la quota minori Rdc.

    Il parametro di scala di equivalenza associato alla famiglia del nostro esempio è di 2 = 1 per chi fa domanda, 0,4 per l’altro e 0,2 per ogni figlio.

    La quota mensile di Rdc per i figli a carico sarà, perciò, di 180 euro = (600 x 0,6)/2

    Per ottenere l’integrazione prevista sull’Rdc, vanno sottratti i 180 euro alla quota mensile che spetta per l’assegno temporaneo. Nel caso del nostro esempio è di 653,4 euro (217,8 euro x 3). L’integrazione sarà perciò pari a 473,4 euro (653,4 – 180).

    Se hai delle domande sui prossimi pagamenti dell’assegno unico 2021 temporaneo, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp