Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Lavoro domestico / Assenza non retribuita per colf e badante: come funziona?

Assenza non retribuita per colf e badante: come funziona?

Datore di lavoro e collaboratori domestici possono concordare un'assenza non retribuita per colf e badante. Ecco come.

di The Wam

Marzo 2022

Datore di lavoro e collaboratori domestici possono concordare un’assenza non retribuita per colf e badante, ma come si fa in questi casi? Lo spieghiamo in questo approfondimento (Leggi su Telegram tutte le news sul lavoro domestico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Assenza non retribuita per colf e badante: procedura

L’assenza non retribuita per colf e badante consiste sostanzialmente in un periodo di aspettativa o di sospensione del contratto.

Può verificarsi quando il collaboratore o la collaboratrice ha terminato i giorni di ferie o quando ha bisogno di non andare a lavoro per motivi personali.

Per poter usufruire dell’aspettativa i lavoratori devono fare richiesta scritta al datore in modo che esista una giustificazione scritta del mancato pagamento dei contributi per un certo periodo.

In più, è necessario segnalare l’assenza anche in busta paga, indicando una delle seguenti causali:

Aggiungiti al gruppo Telegram sul lavoro domestico ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Comunicazione Inps per assenza non retribuita

Ora che sappiamo qual è la procedura per richiedere e segnalare in busta paga un’assenza non retribuita per colf e badante vediamo come inoltrare la comunicazione anche all’Inps.

Se il periodo di aspettativa dura più di tre mesi, infatti, è necessario informare ufficialmente anche l’Inps della sospensione contributiva.

Per farlo è necessario collegarsi al portale online dell’Istituto e accedere alla sezione dei Servizi Online, seguendo il percorso: Servizi per il cittadino – Lavoratori domestici – Sospensione obbligo contributivo.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul lavoro domestico:

Assenza non retribuita per colf e badante
Assenza non retribuita per colf e badante: come funziona?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp