Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro / Assunzione disoccupati: quali agevolazioni ci sono?

Assunzione disoccupati: quali agevolazioni ci sono?

Assunzione disoccupati, le agevolazioni fiscali per aziende che assumono giovani disoccupati. Sgravi contributivi di importo e durata variabile.

di Elvira Pompili

Aprile 2021

Assunzione disoccupati. Agevolazioni per le aziende che assumono persone disoccupate. Sgravi contribuitivi di importo e durata variabile. Dipende dall’età, dal sesso e dalla tipologia di contratto stipulato con il lavoratore. Le principali agevolazioni (in questa pagina trovi le ultime notizie su bonus e incentivi).

Assunzione disoccupati: quali agevolazioni?

Assumere persone disoccupate può costituire un vantaggio da parte delle aziende. In particolare, può “costare meno“. Si tratta di varie tipologie di agevolazioni, strutturati in bonus e incentivi per favorire l’impiego di persone senza lavoro da un certo numero di mesi, oltre che appartenenti da alcune categorie svantaggiate.

Va specificato, infatti, che gli incentivi variano a seconda della categoria di riferimento in base a età, sesso, periodo di disoccupazione. Vediamo alcune delle agevolazioni principali (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo Whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

Assunzione disoccupati: persone giovani

L’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (Anpal) ha istituito il bonus IO Lavoro di cui possono beneficiare le aziende che assumono giovani disoccupati che ricadono nelle seguenti due categorie principali:

Il riferimento normativo è contenuto nel decreto direttoriale n°52 dell’11 febbraio 2020. Questo incentivo consiste in uno sgravio fiscale di 12 mesi per le aziende che assumono giovani e disoccupati, per un importo di massimo 8.060 euro» (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Assunzione disoccupati: quali agevolazioni ci sono?
Assunzione disoccupati: le principali agevolazioni per le imprese.

Assunzione disoccupati: persone over 50

Secondo la ricostruzione di Money.it «chi assume un lavoratore che ha compiuto i 50 anni di età, sia uomo che donna, e che risulta disoccupato da più di 12 mesi, può beneficiare di uno sgravio contributivo» (Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni).

In questo caso, il datore di lavoro che assume una persona over 50, sia uomo che donna, ha diritto ad uno sgravio contributivo pari al 50% fino a 18 mesi, a seconda della tipologia di contratto stipulato di lavoro con il candidato o la candidata. Si tratta di:

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp