Atp Doha, il ritorno di Federer: riscossa o ritiro vicino?

Roger Federer debutta all'Atp Doha dopo 14 mesi di inattività e due operazioni al ginocchio. Sfida Evans: riscossa o ritiro vicino per il campione svizzero?

3' di lettura

Roger Federer sarà impegnato nell’Atp Doha e tornerà a giocare dopo 14 mesi di inattività. L’ultima volta del campione svizzero risale alla semifinale degli Australian Open del 2020, persa contro Novak Djokovic, che pochi giorni fa s’è preso il record delle settimane in testa alla classifica Atp (311, una in più del rivale) appartenuto a Federer.

Australian Open 2020: l’ultimo incontro di Roger Federer prima del lungo periodo di inattività

Tra l’ultima apparizione in Australia e il ritorno in gara all’Atp Doha ha vissuto il dolore e la fatica di due interventi chirurgici al ginocchio destro e lo stop imposto dalla pandemia da Covid-19. Con un anno in più nelle gambe (ne compirà 40 il prossimo 8 agosto), Federer si è detto “felice di giocare di nuovo un torneo, indipendentemente dal risultato“, ma di non avere grandi aspettative e di nutrire tanti punti interrogativi sulla sua tenuta atletica.

Perché ha scelto l’Atp Doha?

Federer ha scelto l’Atp Doha, un torneo 250, per riprendere confidenza con racchette e palline: in Qatar mancava dal 2012 dopo aver trionfato in tre edizioni. A sfidarlo sarà Daniel Evans, tennista britannico dalla carriera modesta, reduce dal suo primo titolo Atp a Melbourne, vinto a quasi 31 anni. Un anno e mezzo fa non ci sarebbe stata storia: pronostico chiuso, Federer vincitore. Ma oggi le incognite sono tante e la sorpresa potrebbe essere dietro l’angolo.

Ho scelto una partenza soft – spiega -, ammetto che sia piuttosto strano trovarsi a commentare il rientro dopo un anno di un uomo di quasi 40 anniNon mi aspettavo di dover rimanere fermo così a lungo, ma l’importante è non avvertire più dolore e che il ginocchio sia guarito“, ha dichiarato Roger Federer nel corso di un’intervista rilasciata ad ATP Media. Lo svizzero ha rinunciato agli ultimi Australian Open, per recuperare forze ed energie in attesa degli Internazionali di Roma, del Roland Garros e di Wimbledon.

Atp Doha: c’è grande attesa per il ritorno di Roger Federer

La preparazione all’Atp Doha

Come un ragazzino, Federer per affrontare al meglio l’Atp Doha si è sottoposto a lunghe ed intense sedute di allenamento “due ore e mezza al giorno dal lunedì al venerdì”, ma ha saltato la preparazione invernale. “Sono fiducioso, altrimenti non sarei qui. Però è un aspetto delicato, perché credo che ritrovare confidenza con il proprio gioco conti in questo momento più del fisico. Ho avuto una visione nella quale sollevo il trofeo, magari riuscirò a sorprendere me stesso“, ha commentato Federer.

Federer vs Evans: dove seguire il match

L’appuntamento è fissato alle ore 16 a Doha. Se Federer dovesse superare il turno, affronterebbe il vincente della sfida tra il tunisino Jaziri e il georgiano Basilashvili. L’incontro dell’Atp Doha sarà trasmesso in diretta su SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky), con live streaming fruibile sul sito ufficiale di SuperTennis e sulla pagina Facebook dell’emittente televisiva.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie