Atp di Dubai, ricco montepremi: quanto intasca chi vince?

Sabato si chiuderà l’Atp 500 di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Ecco quanto guadagna ciascun tennista a ogni passaggio del turno peri il montepremi.

3' di lettura

Prosegue il torneo dell’Atp di Dubai, che ha preso il via domenica 14 marzo. Nessuna particolare sorpresa nel tabellone allineato al secondo turno, con Marco Cecchinato (unico italiano non “testa di serie”) che, dopo la tourneé deludente in Sud America, non ha avuto miglior fortuna in Medio Oriente uscendo contro il transalpino Richard Gasquet (6-4, 6-2).

Atp di Dubai: tre italiani in gara

Sui 48 partecipanti, dei 18 bye concessi dagli organizzatori tre sono stati destinati agli italiani Lorenzo Sonego, Jannik Sinner e Lorenzo Giustino, fortunato due volte: dopo essere stato ripescato come “lucky loser”, ha anche ottenuto l’esenzione dal primo turno. Tutti e tre saranno in campo oggi, martedì 16 marzo. Ha aperto Sonego, che ha sconfitto in due set (6-2, 6-2) il qualificato spagnolo Zapata Miralles (che ha superato John Millman), a seguire Sinner, che ha rimontato e battuto Alexander Bublik in tre set (2-6, 7-6, 6-4), infine Giustino, uscito di scena contro Aljaz Bedene (4-6, 3-6).

Il napoletano era stato ripescato dopo la rinuncia del croato Borna Coric, che avrebbe dovuto esordire domani da testa di serie numero 10. Proprio a seguito dell’assenza di Coric, Giustino non solo è entrato nel main draw, ma lo ha fatto potendo usufruire del bye al primo turno originariamente riservato al croato.

L’altoatesino Jannik Sinner

Sinner e Sonego al terzo turno?

Sinner è la testa di serie n. 16, l’ultima ad essere ammessa al secondo turno dell’Atp di Dubai. Dopo la netta sconfitta ai quarti di Marsiglia per mano di Daniil Medvedev, l’altoatesino ha sconfitto Alexander Bublik. Il kazako era un avversario da rispettare, già finalista di due eventi Atp nel 2021 (Antalya e Singapore), e lo ha dimostrato impegnando Sinner nei primi due set. Nei possibili quarti se la vedrà con Roberto Bautista Agut o Lorenzo Sonego.

Sonego (testa di serie n. 17) è arrivato direttamente al secondo turno grazie al forfait di Stan Wawrinka. Occupa la stessa parte di tabellone di Jannik Sinner, quindi ai quarti potrebbe essere derby italiano.

Il tennista italiano, Lorenzo Sonego ha eliminato lo spagnolo Zapata Mirallas accendendo al terzo turno

Quanto si guadagna all’Atp di Dubai?

La cifra complessiva del torneo si attesta sui 1.587.689 euro con il vincitore dell’Atp di Dubai che farà sua una cifra di oltre 125 mila euro con i consueti 500 punti valevoli per il ranking Atp. Nessun punto Atp invece per il primo turno e un assegno da 11.126 euro.

Il prize money di Dubai:

Uscita dopo il primo turno: 11.126 euro (0 punti Atp)

Secondo turno: 16.112 € (20 punti Atp)

Terzo turno: 28.021 € (45 punti Atp)

Quarti di finale: 44.833 € (90 punti Atp)

Semifinale: 65.848 € (180 punti Atp)

Finale: 92.468 € (300 punti Atp)

Vincitore: 125.062 € (500 punti Atp)

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie