Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Aumenti pensione minima febbraio da oggi: cosa controllare

Aumenti pensione minima febbraio da oggi: cosa controllare

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: per chi e con quali importi? Scopri tutto in questo approfondimento.

di Carmine Roca

Febbraio 2023

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: ecco per chi e cosa controllare nel cedolino (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: per chi?

Febbraio è arrivato: da oggi, mercoledì 1° febbraio, verranno pagate – in contanti o tramite accrediti – le pensioni di febbraio 2023.

È previsto un ulteriore aumento per le pensioni minime, già ritoccate con la rivalutazione del 7,3%, che ha fatto lievitare l’importo fino a 563 euro al mese.

L’adeguamento sarà dell’1,5% nel 2023 per i pensionati titolari di trattamento minimo di età inferiore ai 75 anni e del 6,4% per i pensionati che hanno compiuto o hanno più di 75 anni di età.

A febbraio, dunque, gli importi delle pensioni minime lieviteranno a 571 euro per chi non ha 75 anni e a 597 euro per chi ha 75 o più anni di età.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali. Per qualsiasi dubbio o domanda sulle pensioni non esitare a scriverci nel nostro gruppo Telegram.

Gli aumenti straordinari voluti dal Governo Meloni sono transitori, validi soltanto per il 2023 e per il 2024, quando è previsto un supplemento di rivalutazione del 2,7% che farà aumentare gli importi delle pensioni minime fino a 580 euro al mese. Lo ha stabilito l’articolo 58, comma 2 della legge di bilancio 2023.

L’aumento si applicherà sul trattamento minimo lordo, per le mensilità da gennaio 2023 a dicembre 2024, incluse le tredicesime.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: come verificare il cedolino?

Abbiamo visto le ultime novità sulla pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo per effetto delle rivalutazioni aggiuntive dell’1,5% per i pensionati con meno di 75 anni di età e del 6,4% per chi percepisce il trattamento minimo e ha 75 o più anni di età.

Per verificare se avete diritto o meno all’aumento sulla pensione minima è necessario esaminare il vostro cedolino.

Il documento è disponibile e può essere scaricato dal sito dell’INPS, accedendovi con una delle credenziali in vostro possesso: SPID, CIE o CNS.

Entrati nel sito, cliccate su “prestazioni e servizi”, inserendo la parola chiavecedolino”, quindi andate su “cedolino pensione e servizi collegati” e qui potrete osservare tutte le informazioni personali e sull’importo della pensione.

In basso, sulla destra, è possibile verificare l’importo della vostra pensione. Se avete diritto all’integrazione dell’1,5% dovreste ritrovarvi un importo di 571 euro circa nel cedolino.

Se, invece, avete diritto all’integrazione del 6,4%, l’importo della vostra pensione minima sarà di circa 597 euro.

Ricordiamo che l’INPS ha comunicato il rinvio degli adeguamenti delle pensioni di importo superiore a 2.101,52 euro al mese di marzo, come vi abbiamo spiegato in questo nostro approfondimento.

Mentre a febbraio, chi percepisce una pensione di importo inferiore a 2.101,52 euro lordi al mese vedrà il suo assegno rivalutato del 7,3%, come già accaduto a gennaio.

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo
Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: nella foto una signora anziana si tiene in piedi con un bastone.

Pensione minima di febbraio e aumenti in arrivo: quando pagano?

Da oggi, 1° febbraio, scattano i pagamenti delle pensioni minime e delle altre prestazioni previdenziali e assistenziali. Alcune di queste aumentate per effetto della rivalutazione, altre – con importi superiori a 2.101,52 euro lordi – ancora private degli adeguamenti.

Chi ha preferito l’accredito su libretti postali, conti correnti postali e bancari, conti Banco Posta e Poste Pay Evolution riceverà la mensilità di febbraio 2023 oggi, mercoledì 1° febbraio.

Chi preferisce il ritiro in contanti dovrà rispettare il calendario dei pagamenti ordinato in base alle lettere iniziali dei cognomi dei pensionati.

Ecco il calendario (suscettibile di variazioni o modifiche, è opportuno chiedere informazioni presso gli uffici postali del vostro Comune di residenza):

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp