Aumento pensione di invalidità con tagli Rdc: è vero?

Aumento pensione di invalidità civile parziale grazie ai soldi risparmiati con i tagli del reddito di cittadinanza: scopri cosa c'è di vero.

4' di lettura

Aumento pensione di invalidità parziale con i soldi risparmiati grazie ai tagli del reddito di cittadinanza: cosa c’è di vero? Ne parliamo tra pochissimo. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo vedremo:

  • chi sta proponendo l’aumento della pensione di invalidità parziale,
  • quante possibilità ci sono che l’incremento dell’invalidità diventi operativo,
  • cosa c’entrano il reddito di cittadinanza e la nuova Legge di Bilancio

INDICE

Aumento pensione di invalidità civile parziale con tagli del reddito di cittadinanza

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha annunciato degli emendamenti alla nuova Legge di Bilancio 2021, per ottenere un aumento della pensione di invalidità civile parziale e la flat tax fino a 100mila euro per i liberi professionisti.

I soldi, per finanziare queste misure, per il segretario leghista arriverebbero dalla rivoluzione del reddito di cittadinanza.

La nuova manovra finanziaria, infatti, prevede criteri più rigidi per accedere all’Rdc e un taglio progressivo dell’importo del sussidio per chi rifiuta le offerte di lavoro proposte dai centri dell’impiego.

Un meccanismo che, nei calcoli del Carroccio, permetterà di risparmiare dei soldi da destinare proprio agli invalidi civili parziali e a uno storico “cavallo di battaglia della Lega”: il potenziamento della flat tax.

Si tratta di un’aliquota unica sul reddito, per ridurre l’impatto dell’Irpef (l’imposta sul reddito da lavoro prodotto dalle persone fisiche). Oggi in Italia le partite Iva forfettarie, con redditi annuali non superiori ai 65mila euro, possono contare su una aliquota unica del 15%. Un beneficio che, per Lega, potrebbe essere esteso anche a redditi più alti.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

aumento pensione di invalidita civile parziale rdc

Aumento pensione di invalidità civile parziale – Cosa c’è di vero?

Quali sono i passaggi burocratici per permettere alle dichiarazioni di Salvini di diventare reali?

  • Produzione di un emendamento sull’aumento della pensione di invalidità civile parziale;
  • proposta dell’emendamento al Parlamento,
  • voto favorevole necessario da parte delle due Camere

In questo momento è stato solo accennato che, i soldi risparmiati dai tagli del reddito di cittadinanza, saranno usati per altre iniziative di politica attiva e sostegno sociale.

Lo ripetiamo: per un aumento delle pensioni di invalidità civile parziale serve la produzione di un emendamento ad hoc e poi la successiva approvazione. Insomma, per ora, si tratta solo di dichiarazioni fatte da Matteo Salvini.

Aumento pensione invalidità – A chi spetta oggi?

Oggi l'”aumento al milione” (651,51 euro) spetta a:

Chi ha più di 18 anni e rientra fra:

  • Invalidi civili totali (100%), ciechi assoluti e non udenti, titolari di pensione di inabilità (civile);
  • Inabili totali al lavoro, titolari di pensione di inabilità previdenziale (che è basata sui contributi versati).

Sono invece esclusi dell’aumento:

  • gli invalidi civili parziali;
    • gli invalidi civili totali, i ciechi totali, i sordi che non percepiscono la pensione in quanto che superano alcuni limiti di reddito previsti;
    • i minori invalidi, anche ciechi o sordi.



Ecco le limitazioni di reddito relative al 2020:



  • il beneficiario non sposato deve possedere redditi propri non superiori a 8.469,63 euro;
  • il beneficiario sposato (non effettivamente e legalmente separato) deve possedere:
    • redditi propri di importo non superiore a 8.469,63 euro;
    • redditi cumulati con quello del coniuge di importo annuo non superiore a 14.447,42 euro.

Non sono conteggiati fra i redditi:

  • il reddito della casa di abitazione,
  • le pensioni di guerra,
  • l’indennità di accompagnamento,
  • l’importo aggiuntivo di 300.000 lire (154,94 euro) previsto dal comma 7 dell’articolo 70 della legge 23 dicembre 2000, n. 388,
  • i trattamenti di famiglia,
  • l’indennizzo previsto dalla legge 25 febbraio 1992, n. 210, in favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati.

Leggi la circolare numero 107 dell’INPS, del 23 settembre 202o, che disciplina l’aumento della pensione di invalidità al 100%.

Se hai delle domande sull’aumento della pensione di invalidità parziale, scrivici su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie