Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Aumento pensioni minime 2023: riassunto circolare INPS n.35

Aumento pensioni minime 2023: riassunto circolare INPS n.35

Scopri come aumentano le pensioni minime 2023 con la circolare INPS n.35 del 3 aprile 2023.

di The Wam

Aprile 2023

La circolare INPS n.35 del 3 aprile 2023 illustra le istruzioni per il riconoscimento dell’aumento delle pensioni minime (inferiori a 503,27 euro nel 2023) con decorrenza dal 1° gennaio 2023 fino a dicembre 2024. Il provvedimento nasce per contrastare gli effetti dell’inflazione attesa per gli anni 2022 e 2023.

Link alla circolare

Ecco il testo completo della circolare INPS numero 35 del 3 aprile 2023.

Scheda della circolare INPS

Esempi di applicazione con una pensione di 1000 euro

Aumento pensioni minime 2023: riassunto della circolare INPS n.35

La circolare INPS n.35 del 3 aprile 2023 descrive l’aumento delle pensioni di importo pari o inferiore al trattamento minimo INPS, previsto dalla legge n. 197 del 29 dicembre 2022.

L’incremento riguarda il trattamento pensionistico lordo complessivo in pagamento per ciascuna delle mensilità dal gennaio 2023 a dicembre 2024, compresa la tredicesima.

Le prestazioni escluse sono quelle:

L’incremento varia in base all’età e all’anno:

Per le pensioni con decorrenza tra il 1° gennaio 2023 e il 31 dicembre 2024, l’incremento spetta dalla data di decorrenza della pensione.

L’importo dell’incremento viene corrisposto nelle stesse date della pensione e sarà evidenziato sul cedolino di dettaglio del pagamento con apposita voce.

Le somme corrisposte come aumento sono fiscalmente imponibili e tassate.

Articoli per approfondire il tema

Aumento pensione minima maggio, ufficiale: cifre e per chi

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp