Aumento pensioni minime e maggiorazione: nuovi importi 2021

Aumento pensioni minime nel 2021 e un approfondimento sul funzionamento della maggiorazione sociale. Quali sono requisiti e importi fissati per il nuovo anno.

3' di lettura

Aumento pensioni minime nel 2021 e un approfondimento sul funzionamento della maggiorazione sociale. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati)

Indice:


Aumento pensioni minime nel 2021: gli importi

Con pensione minima ci riferiamo a quel trattamento pensionistico con l’importo più basso, i cui parametri sono fissati, ogni anno, per legge. Per tutelare, chi percepisce queste somme, ci sono degli adeguamenti. Spesso, in concreto, si rivelano insufficienti. E’ per questo che la lotta per far aumentare l’assegno della pensione minime è sempre aperta. (Clicca qui per leggere tutte le novità sulla riforma delle pensioni 2021)

Quest’anno, con un tasso di rivalutazione dello 0,5%, l’importo delle pensioni minime sarà di 515,58 euro spalmati su tredici mesi.6.702,54 € in un anno. (Entra nel nostro gruppo facebook dedicato alle pensioni) (Se hai dei dubbi su questo o altri bonus entra nel gruppo facebook di TheWam.net)

Aumento pensioni minime – Vediamo, con la tabella di seguito, chi ha diritto all’aumento pieno:

Aumento pensioni minime pienoAumento pensioni minime parziale
Pensionato da solo 6.702,54 euro reddito annuofra  6.702,54 euro e 13.405,08 euro (cioè sino a due volte il trattamento minimo annuo)
Pensionato sposato20.107,62 euro reddito annuo complessivo e quello personale non superiore ai 6702,54 euroReddito annuo complessivo fino 26.810,16 euro e quello proprio fino a 13405,08 euro

(Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide) (Qui la pagina riservata ai concorsi)

Maggiorazione sociale

Per chi la pensione minima è prevista la maggiorazione sociale, quando verrà superata la soglia dei 60 anni di età e fino al raggiungimento dei 69:

  • la maggiorazione è di poco meno di 26 euro al mese per chi ha tra i 60 e i 64 anni,

  • di poco meno di 83 euro al mese per chi ha tra i 65 e 69 anni.

Da 70 anni poi si avrà diritto al cosiddetto incremento al milione. In sostanza, si avrà la possibilità di ricevere un’integrazione fino a 651,51 euro se in possesso di particolari requisiti di reddito:

  • Reddito annuo non superiore agli 8.469,63 euro per i singoli

  • Reddito annuo non superiore ai 14.447,42 euro per le coppie coniugate.

Aumento pensioni minime e maggiorazione nuovi importi 2021
Aumento pensioni minime e maggiorazione nuovi importi 2021

Fonti consultate e spunti utili

In questo paragrafo forniamo l’elenco delle fonti consultate prima di scrivere questo articolo “Aumento pensioni minime e maggiorazione: nuovi importi 2021” e tre argomenti che potrebbero risultare interessanti per i lettori.

Fonti consultate e link nell’articolo “Aumento pensioni minime e maggiorazione: nuovi importi 2021” : Tabelle pensioni diffuse dall’Inps, Archivio articoli di TheWam.net, Canale Youtube di TheWam.net, sito redditodicittadinanza.gov.it

Potrebbero interessarti anche (Spunti utili):


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie