Anita Vena e Mariagrazia Mancuso

0 ARTICOLI 0 Commenti
Anita Vena: Nata ad Avellino e cresciuta tra le verdi montagne di un paesello irpino, da diciotto anni a questa parte è alla continua ricerca di qualcosa. Di cosa, non si sa, basta che le permetta di staccare dalla solita routine provinciale. Appassionata di letteratura e di arte, spesso si cimenta nella scrittura e nel disegno in tutte le loro forme e sfaccettature. Innamorata persa di tutto ciò che si può definire umanistico e creativo, paradossalmente si dedica spesso e volentieri ad ogni tipo di attività scientifica. Oltre ad essere un'accanita binge watcher di ogni genere cinematografico (con una predilezione per i thriller), ama gli sport all'aperto e le eterne passeggiate tra i boschi. Pigra e sportiva, orgogliosa ed umile, altruista ed egoista. Insomma, un ossimoro vivente che ha appena iniziato ad incamminarsi in questo caos che è la vita. Mariagrazia Mancuso: Nata e cresciuta nella provincia di Avellino, Mariagrazia è oggi una studentessa diciannovenne e disperata alle prese con lo stress universitario. Studia giapponese e inglese all’Orientale di Napoli. Unica consolazione dopo una giornata di studio intenso: trovare nella dispensa della cucina la sua cioccolata preferita alle nocciole. La passione per le lingue straniere e per la scrittura la contraddistinguono sin dalla tenera età di sette anni, quando si dilettava a scrivere storielle in lingua inglese sul “mondo dei grandi” che sembrava ancora interessante e privo di peripezie per poi - crescendo - scoprire l’amara verità del contrario. Non a caso, raccontare le amare verità è ciò che le riesce meglio.

Nessun Articolo da visualizzare

Social

0FollowerSegui